Centro Nuoto Macerata, la società biancorossa chiude con il 4° posto al meeting “Sprinter Day”

0
139 Numero visite

È arrivato il momento del rompete le righe per il Centro Nuoto Macerata, riposo meritato per gli atleti e gli allenatori biancorossi dopo gli impegni e un luglio che ha sancito la brillante chiusura della stagione agonistica.

In primis il Campionato regionale disputato nella vasca olimpionica di Pesaro dove il CN Macerata ha festeggiato Serena Martini che, al termine di una gara tiratissima, è diventata campionessa dei 100 metri farfalla nella categoria Ragazzi. Buone anche le prestazioni delle più giovani Esordienti A Margherita Bonvini, Alessia Addimando, Viola Bravi, Noemi Leboroni e Aurora Vanzini. 

A livello di squadra invece ottima la partecipazione della società biancorossa al meeting “Sprinter Day” di Fano, kermesse chiusa con il 4° posto in classifica generale, un risultato frutto della somma i punti presi nelle diverse categorie. Dai piccolissimi Propaganda ai giovani Esordienti A e B, fino ai più grandi Assoluti: a sottolineare la completezza in ogni settore pre-agonistico e agonistico.

Ben 17 le medaglie conquistate, 4 argenti e 3 bronzi sono arrivati dalle staffette assolute femminili e maschili grazie a Maria Chiara Balestrini, Maria Chiara Cera, Giulia Ghergo, Giorgia Scoccia, Eva Benaia, Rebecca Brizi, Sara Guerrini, Vittoria Ripani, Giulia Addimando, Alessia Addimando, Margherita Bonvini, Emma Samoila e Aurora Vanzini, Nicolò Covais, Leonardo Mariotti, Emanuelle Pandele, Alessandro Pianesi, Pietro Ripani. Nelle prove individuali spicca il podio tutto biancorosso nei 50mt dorso con il tris Giorgia Scoccia, Giulia Ghergo e Giada Leboroni. Doppia medaglia per Emanuelle Pandele (2° nei 50 dorso e 3° nei 50 stile libero) e Maria Chiara Balestrini (3° nei 50 stile e 50 farfalla), ottimi terzi posti per Alessandro Pianesi (50 farfalla) e Pietro Ripani (50 rana). Infine un elogio particolare per Filippo Pugnaloni, il più giovane premiato della squadra, bronzo nel 50 dorso Esordienti B.

Da menzionare la partecipazione di Luca Germano, atleta non udente tesserato per la società maceratese, protagonista come ospite aiCampionati nazionali assoluti sloveni a Kranj.Al confronto con i nuotatori udenti di livello mondiale si è piazzato tra i primi 10 nelle gare che predilige, quelle a farfalla, nelle quali si ri-cimenterà fra pochi giorni ai Campionati del mondo per non udenti in Brasile.

https://picchionews.it/

Newsletter