La Nazionale Volley Femminile Sorde batte la Turchia 3-0

0
407 Numero visite

PALERMO – La Nazionale di volley femminile Under 21 va a caccia del titolo europeo e vince la prima partita contro la Turchia per 3-0. E’ partita oggi la rassegna continentale giovanile del movimento sordi, organizzata dall’ASD Spazio Sordo, sotto l’egida della Federazione Sport Sordi Italia. Siamo a Palermo, nella bellissima cornice del Palaoreto: fino a domenica 10 giugno, vedremo impegnate le ragazze di coach Alessandra Campedelli – già allenatrice della nazionale seniores che ha conquistato uno splendido argento alle Olimpiadi di Samsun, in Turchia, l’estate scorsa – insieme alla squadra maschile guidata da coach Rocco Bruni, per un totale di 10 squadre provenienti da 5 nazioni europee: Italia, Russia, Polonia, Ucraina e Turchia. L’esordio della compagine maschile è stato meno fortunato: sconfitta per 3-1 contro la Russia.

“I tre punti son sempre importanti e abbiamo ottenuto anche dei parziali buoni – commenta coach Alessandra Campedelli –  Certo è che, sicuramente, questa gara è servita a smaltire l’emozione, abbiamo sofferto la tensione, il campo grande contro una squadra non difficile da affrontare. Sicuramente, domani, contro la Russia, dovremo avere un atteggiamento diverso: per stare in partita con loro, ci sarà bisogno di un’Italia diversa, più vicina a quella vista a Torino nell’ultimo raduno. Abbiamo fatto esordire anche Chiara Cecconi, che è un universale under 14, e di questo siamo molto soddisfatti”.

La squadra femminile della Nazionale iindossa per la prima volta la maglia con il logo di Cattolica Assicurazioni. La Compagnia sostiene in questo appuntamento la squadra di volley: “Cattolica Assicurazioni crede nello sport come strumento per crescere, per realizzarsi, per superare e vincere i propri limiti – ha dichiarato Emanuela Vecchiet, Direttore della Comunicazione di Cattolica –. Con questa partnership vogliamo sostenere l’avventura sportiva e umana della squadra che metterà in campo dedizione, passione e impegno. Valori in cui Cattolica crede profondamente”

“La squadra Under 21 maschile è nata da poco, mentre quella femminile ha sicuramente più esperienza e ci aspettiamo un risultato di prestigio – commenta il Presidente della FSSI, Guido Zanecchia, fresco di riconferma – Tengo comunque a sottolineare che gli sforzi fatti dalla FSSI per l’Under 21 non guardano al risultato a breve termine ma si tratta di un investimento per il futuro della pallavolo dei sordi. Per quanto riguarda l’entrata in famiglia di Cattolica Assicurazioni – continua Zanecchia – siamo molto contenti che un’azienda tanto importante e conosciuta abbia sposato il nostro progetto. Sia per la visibilità sia per averci dato la possibilità di aumentare i raduni di preparazione delle squadre”.

IL CALENDARIO – La nazionale femminile esordisce oggi, lunedì 4 giugno, alle 16.30 contro la Turchia per proseguire martedì 5 contro la Russia (ore 11.30) e per riposare nel terzo giorno di gare.
Si riprende quindi giovedì 7 giugno, alle 9.30, contro la Polonia, e venerdì 8, contro l’Ucraina. Sabato 9, le finali: alle 11.30 il 3°/4° posto, alle 14, il 1°/2°.
Questo invece il calendario della squadra maschile: lunedì 4 giugno, ore 9.30, gli azzurri se la vedranno con la Russia; martedì 5 giugno, alle 17.30, affronteranno la Turchia mentre riposeranno anche loro mercoledì 6 giugno. Il girone si conclude con Italia-Polonia alle 15 di giovedì 7 giugno e Italia-Ucraina venerdì 8 giugno (11.30). Sabato, le finali: 9.30 3°/4° posto, 16.30 1°/2° posto. da fssi

News

Notizie via email