L’Italia sordi Volley Under 21 in amichevole col Cdp Vaiano

0
431 Numero visite

PRATO. La nazionale sordi Under 21 di pallavolo maschile sarà impegnata in amichevole domenica 15 aprile alle 10 contro il Cdp Vaiano di serie C al palazzetto di Vaiano in previsione dei prossimi campionati Europei di categoria che si disputeranno a Palermo fra il 4 e il 10 giugno.

La nazionale italiana sordi Under 21 di volley nella club house del Gispi Rugby Prato

A giocare in casa tuttavia non saranno soltanto gli azzurrini. Infatti tra i ragazzi che arrivano da tutta Italia ci sarà anche Alberto Caselli già convocato in nazionale agli Europei senior del 2015 di Parigi ed alle XXIII Olimpiadi dello scorso luglio. Caselli che gioca nella Cdp Vaiano, affronterà, infatti, i propri compagni.

A guidare la squadra, Rocco Bruni, allenatore molto conosciuto nella pallavolo con esperienze importanti, il vice allenatore in seconda, Karim Zouiten e il direttore tecnico, Marco Sabbatini simbolo della pallavolo sordi italiana con ben sei olimpiadi alle spalle e due medaglie d’oro. Fra i ragazzi che giocano tutti in campionati Fipav, anche l’alzatore Riccardo Dell’Arte che gioca a Catania in Serie B, insieme a Edoardo Salvini, Emanuele D’Arienzo da Roma, Lorenzo Bertini da Milano, Lorenzo Scordino di Napoli ma vive a Parigi con la famiglia, Mattia Nogarotto da San Donà, Alessandro Pongiluppi da Verona ,Riccardo Hoffer da Trento e Andrea Celoria da Varese. Al prossimo campionato Europeo parteciperanno oltre all’Italia, la Russia, l’Ucraina, la Turchia, la Polonia e la Bielorussia. La tre giorni di raduno che sarà in parallelo con quella sordi femminile sempre Under 21, ma a Sesto Fiorentino, “replica l’evento dell’anno scorso ad aprile per la nazionale A in preparazione delle Olimpiadi Samsun in Turchia – spiega il presidente dell’Fssi (Federazione sport sordi italiana) Guido Zanecchia – Evento che la federazione sport sordi ha volentieri autorizzato visto il successo di organizzazione e pubblico di quello precedente” La base logistica della tre giorni è stata l’hotel Milano mentre i campi di allenamento sono stati i palazzetti di Vaiano e Prato alla palestra della Castellina alla scuola De Andrè. Si sono adoperate per fornire gli spazi necessari la Cdp Vaiano Volley, il Basket Vaiano e il Cgfs di Prato. Al Gispi Rugby scambio di

doni con l’amministrazione con la presenza del sindaco di Vaiano Primo Bosi, la vice presidente della Provincia Paola Tassi, l’assessore allo sport del Comune di Prato Simone Faggi e la direttrice del Cgfs Beatrice Becheri

http://iltirreno.gelocal.it/

 

Newsletter