Settecamini – Sport e solidarietà, in campo l’Asd Sordi Guidonia

0
1.247 Numero visite

La squadra è di Guidonia, ma gioca presso il centro sportivo Valentina Caputo, a Settecamini, perché è l’unica struttura disponibile nelle vicinanze.

E’ la storia dell’Asd Sordi Guidonia, una squadra di calcio a cinque maschile presieduta da Francesco Carlomagno, 27enne con la passione per questo sport.
asd_sordi_guidonia
di Lucrezia La Gatta
“Da circa due anni veniamo ospitati qui a Settecamini per le partite in casa del nostro campionato -spiega il presidente -. Prima andavamo a Colle Fiorito, ma qui almeno stiamo al coperto e ci troviamo molto bene”.
La squadra è composta sia da atleti di Guidonia che da ragazzi provenienti da Milano o dalla Calabria: “La passione di questi ragazzi è davvero sbalorditiva: sono i primi ad arrivare e gli ultimi ad uscire, tanta è la voglia di stare insieme e godersi questi momenti – racconta Antonietta Dettori, presidente del centro sportivo Valentina Caputo -. Siamo orgogliosi di ospitarli qui con noi, nonostante il loro disagio dimostrano una grandissima forza di volontà e voglia di integrarsi”.
L’Asd Sordi Guidonia, infatti, va avanti grazie alle donazioni: “La nostra attività è completamente autofinanziata – spiega Carlomagno -. Spesso vado in giro per Guidonia e Settecamini, alla ricerca di qualche sponsor tra le attività commerciali, ma è molto difficile. Stringiamo i denti, ma è la passione per il calcio che ci fa andare avanti”.
Da circa un anno, la squadra è seguita dal dirigente ed accompagnatore Alessandro Gavassi, 50enne di Colle Fiorito: “Ho conosciuto Francesco attraverso mio figlio, Edoardo, anche lui sordo – racconta Gavassi -.
Quello che negli anni ho notato, è come loro abbiano molta più pazienza e capacità di comprendere rispetto a noi: la gente non ha pazienza, non si concentra e non cerca di capire o farsi capire. Questi ragazzi hanno molto da insegnare, a tutti noi. Ho scelto di seguirli gratuitamente perché anche per me questa è una grande passione e con loro mi trovo in sintonia”.
Negli anni la Asd Sordi Guidonia è riuscita ad ottenere importanti risultati a livello nazionale: “Agli ultimi campionati organizzati dall’FSSI (Federazione Sport Sordi Italia ndr) siamo arrivati al terzo posto – spiega Carlomagno –. Il 15 e 16 gennaio si giocherà la finale di quest’anno. Ad oggi siamo reduci da 4 vittorie su 4: abbiamo battuto squadre come il Chieti, il Pescara ed il Frosinone. Siamo carichi e decisi più che mai”.
L’ultima vittoria risale a sabato 31 ottobre, quando i ragazzi del Guidonia hanno battuto il Frosinone per 16 ad 1, proprio presso il centro sportivo di Settecamini. Ma per continuare ad andare avanti, la squadra ha bisogno del sostegno dei residenti: “Chiunque voglia aiutarci economicamente, con una piccola donazione, ci può trovare su Facebook alla pagina Asd Sordi Guidonia. Aiutateci a continuare questa nostra passione”.
Lucrezia La Gatta
Newsletter