Sasso Marconi, premiate le eccellenze dello sport locale

0
1.387 Numero visite

Una quarantina i premiati: in prima fila tanti giovani e gli studenti delle scuole.

Si è svolta ieri la premiazione degli sportivi più meritevoli di Sasso Marconi: i riconoscimenti sono stati assegnati agli atleti delle società sportive cittadine che si sono distinti per i risultati ottenuti nel 2013 (partecipando a manifestazione provinciali, regionali e nazionali).

SASSO-2-800x568-630x447

I protagonisti dello sport cittadino sono stati accolti nella Sala Consiliare del Municipio, ricevendo i complimenti del Sindaco Stefano Mazzetti e dell’Assessore allo Sport Raffaele Ammendola. Il primo cittadino ha approfittato dell’occasione per sottolineare il valore educativo dello sport e ricordare come, alla base dei risultati ottenuti dagli sportivi locali, ci sia un ‘gioco di squadra’ che coinvolge le famiglie, i tecnici e i dirigenti delle società sportive, mentre l’Assessore Ammendola ha richiamato l’attenzione dei presenti sulla varietà dell’offerta sportiva nel territorio comunale, dove gli appassionati possono scegliere tra le tante discipline proposte dalle associazioni.

Una quarantina in tutto i premiati: si tratta per lo più di giovani, protagonisti di piccole, grandi imprese nel basket, nella mountain-bike e in altre discipline tradizionalmente considerate di secondo piano come l’orienteering, gli scacchi, il tiro con l’arco e l’arrampicata sportiva.

Tra i premiati anche gli studenti delle scuole sassesi che si sono segnalati per i risultati ottenuti ai Giochi Sportivi Studenteschi riservati agli Istituti della provincia di Bologna, e alcuni sportivi “benemeriti”, cui è stato assegnato un riconoscimento speciale (“Una vita per lo sport”) per l’impegno nella promozione dello sport sul territorio e per aver rappresentato un modello positivo per i giovani: si tratta di Romano Corsini (campione regionale di pugilato alla fine degli anni ’50), del prof. Massimo Balboni (che ha dedicato la sua carriera di insegnante di educazione fisica e il suo tempo libero alla diffusione della pratica sportiva tra i giovani del territorio), di Arnaldo Fontanelli del Circolo Scacchi Sasso Marconi (per aver avvicinato agli scacchi tanti giovani e giovanissimi, capaci di conquistare importanti risultati a livello provinciale e regionale), di Marco Pilato (ex-calciatore del Bologna che, a 40 anni, continua a coltivare la propria passione per il calcio a livello dilettantistico, distinguendosi per lealtà e correttezza) e del maratoneta sordomuto Roberto Venturi, che ha partecipato con buoni risultati a numerose gare in tutta Italia, percorrendo oltre 5.000 km. su strada e sterrato in competizioni ufficiali.

SASSO-1-507x800-316x500
Marco Pilato premiato dal sindaco Mazzetti e dall’assessore Ammendola

Gli sportivi premiati sono stati presentati dal Presidente della Consulta comunale dello Sport Luciano Macchiavelli, che ha rimarcato il ruolo di centralità della centralità della Consulta, ormai da qualche anno punto di riferimento per le associazioni sportive del territorio.

foto in apertura: gli studenti dell’Istituto Comprensivo di Borgonuovo primi classificati nell’orienteering ai Giochi Sportivi Studenteschi, le squadre di basket Under 12 e Under 15 del CSI Sasso Marconi che hanno vinto i campionati provinciali di categoria, il maratoneta Roberto Venturi, Elena Montanaro (2ª al campionato regionale di Arrampicata sportiva, cat. Under 14), i giovanissimi scacchisti Samuele Pennesi e Luca Neri (rispettivamente 2° al campionato provinciale Under 14 e 1° nel torneo riservato agli Under 8), e le autorità locali.

Newsletter