Muti, Bolle, cartoon in lingua dei segni, la serie Vikings e il calcio femminile. Tutte le novità su Timvision

0
20 Numero visite

Il nuovo palinsesto della tv di Tim che ha appena raggiunto 2 milioni di abbonati

Roberto Bolle che fa lezione di danza o Riccardo Muti che seleziona quattro nuovi direttori d’orchestra, le straordinarie imprese della squadra di calcio femminile della serie A e i cartoon (da Peppa Pig a Masha e Orso) con la lingua dei segni. E ancora la serie Vikings, arrivata alla sesta e ultima stagione, in cui si racconterà le ultime battaglie dei re vichinghi in contemporanea agli Usa dal 30 dicembre o il lungo e doloroso percorso di riabilitazione del campione del tennis Fabio Fognini dopo l’intervento alle caviglie. Questo e altro ancora nel nuovo palinsesto di Timvision, la televisione di Tim che ha appena superato i 2 milioni di abbonati, che è stato presentato oggi.

La presentazione del nuovo palinsesto è stata l’occasione di annunciare anche l’accordo con Discovery che prevede tutti i canali free-to-air dell’editore e da gennaio Discovery+: 8.000 ore di intrattenimento, 3.000 ore di serie complete e 2.300 ore di contenuti in anteprima digitale, tra cui i XXXII Giochi Olimpici di Tokyo che si terranno l’estate prossima.

Danze di ogni genere e musica classica

Tra le principali novità del palinsesto: OnDance – Le Masterclass, il progetto di Roberto Bolle, che offre un ventaglio ampissimo su cosa significhi la danza: da quello classica alla street dance, come ci ha abituato l’étoile nei suoi spettacoli da grandi ascolti, appuntamento imprescindibile del primo dell’anno. Dal prossimo gennaio 16 appuntamenti dove un esperto maestro guida neofiti e appassionati alla scoperta di ogni genere e tecnica. Poi il docu-talent in cinque puntate Riccardo Muti Academy dall’11 dicembre, ogni venerdì. che descrive la selezione di quattro nuovi direttori d’orchestra dell’Italian Opera Academy, fondata dal Maestro nel 2015 a Ravenna. Il programma è completato da una sessione integrale con il Maestro che accompagnandosi al pianoforte illustra aneddoti, storie ed elementi musicali di Pagliacci Cavalleria Rusticana e il concerto da lui diretto di queste opere.

Per i più piccoli, al di là delle barriere

Ci sono i cartoon “doppiati” nella Lingua dei segni (progetto che ha avuto il patrocinio dell’Ente Nazionale Sordi Onlus), pensati per i più piccoli con le avventure di: Bing, Clay Time, Hey Dugee, Il giorno che Hanry incontrò…, Magiki, Masha e Orso, Paw Patrol – Mighty Pups, Peppa Pig, Pocoyo, Robot Train, Kid e Cats, The Hive: casa di api. Ma c’è anche Scuola TIM VISION, un programma di edutainment rivolto ai bambini della scuola primaria, tanto utile in questo periodo di semilockdown, un appuntamento quotidiano che i bambini possono seguire con tutta la famiglia per imparare in maniera giocosa, interattiva e divertente. Si parte il 21 dicembre per accompagnare i bimbi durante le feste per poi riprendere l’11 gennaio. Infine completa l’offerta per i giovanissimi (ma non solo) il programma Dottoressa Giordy dedicato agli amanti degli animali con Chiara Giordano, veterinario per studi e per passione sempre pronta ad aiutare i piccoli amici degli uomini. Il format in onda dal 14 dicembre, ogni lunedì due nuovi episodi.

A tutto sport: dal tennis di Fognini alle calciatrici

Ai protagonisti dello sport sono dedicate due produzioni in onda da gennaio. Fabio, Prendere o lasciare, il docu-film che racconta il percorso di riabilitazione di Fabio Fognini atleta al vertice del tennis, nella top 10 mondiale nel 2019, dopo l’intervento chirurgico dello scorso maggio. E Uniche, la docu-serie che ripercorre le storie e le emozioni delle calciatrici del campionato di Serie A Femminile.

 

Newsletter