Dalla Maremma a Sanremo: gli studenti saranno al Festival mondiale di Creatività

0
720 Numero visite

L’Istituto Comprensivo Grosseto 3, su invito del Dirigente Scolastico M.Luisa Armillei, si è candidato ed ha ottenuto l’idoneità a partecipare al Festival Mondiale di Creatività nella Scuola che si terrà a Sanremo (IM) a maggio 2017

L’iniziativa vede coinvolte le classi terza A e terza B della scuola primaria di Via Sicilia, che, guidate dai loro docenti Anna Del Vacchio e Francesca Argenziano, parteciperanno al Festival nella sezione dedicata alla “musica d’autore” cimentandosi in un  compito autentico altamente formativo.

I bambini si esibiranno dal vivo sul palco del Teatro Ariston di Sanremo la sera del 5 maggio 2017 dove, nel caso di passaggio alla finale del Festival, torneranno a cantare anche il 6 maggio.

Musica e testi dei brani che gli alunni canteranno saranno creati da autori e musicisti diplomati al C.E.T.(la scuola di Mogol) ed arrangiati dal gruppo “Raggi Fotonici”, la band autrice di sigle di cartoni animati TV più famosa in Italia, il cui leader, Mirko Fabbreschi, è stato alunno proprio dell’allora scuola elementare di via Sicilia.

Un lavoro in sinergia che si è già concretizzato in un entusiasmante incontro musicale con gli alunni delle primarie dell’I.C. Grosseto 3, lo scorso 1 dicembre 2016 nell’aula magna dell’Istituto Fossombroni, per una collaborazione che proseguirà con un ulteriore progetto didattico nel corso dell’anno scolastico.

Per il Festival Mondiale di Creatività nella Scuola  gli alunni dovranno cantare i brani ed inciderli in sala di registrazione (la Music Factory di Pietro Lanza a Grosseto), dopodiché una giuria di esperti della Direzione Artistica del Festival decreterà l’eventuale accesso anche alla Finale del 6 maggio.

Per l’esibizione dal vivo, oltre a cantare, gli alunni struttureranno un accompagnamento ritmico di “body music” sotto la guida di Mario Santi, musicoterapista di Grosseto e, grazie alla collaborazione con l’Ente Nazionale Sordomuti, tradurranno in L.I.S. (Lingua Italiana dei Segni) i testi delle canzoni cantate.

Un progetto d’eccellenza che ha coinvolto, quali sponsor, alcuni rappresentanti dell’imprenditoria grossetana: Original Marines di Rossella Lucci che vestirà anche i bambini durante l’esibizione sul palco del Teatro Ariston (abbigliamento per bambini c/o Centro Commerciale Maremà), l’azienda Antiflamme S.n.c di Valerio Rosadini (prodotti e servizi antincendio e antinfortunistici), il ristorante Pickeat di Emiliano Scorza di Piazza del Sale, la ditta Moschini S.a.s di Moschini Andrea & C. (impianti elettrici civili e industriali) e ci auguriamo che altri si aggiungano alla cordata.

http://www.ilgiunco.net/

Newsletter