Io Bio-comica con Giuditta Cambieri, Risate a Km 0 per una comicità ecosostenibile

0
1.560 Numero visite

Preoccupata e impaurita da tutto questo inquinamento globale: ecologico, sociale, culturale ecc… Giuditta si lancia in una nuova forma di comicità totalmente ecosostenibile. Una comicità che non inquina il pubblico, ma anzi, che lo fa ridere in modo sano e genuino. Tra battute interamente prodotte da lei, colte dalla vita reale e recitate a Km 0, biologiche al 100% e non transgeneticamente modificate dalle false morali, lei si domanderà…

GIUDITTA CAMBIERI
Guiditta Cambieri

Ma è veramente biologica, quindi sana… la famiglia detta “biologica”? Quali sono i sentimenti più nocivi che inquinano le nostre vite? Di chi è la colpa se il lavoro si sta estinguendo, i soldi stanno scomparendo e i nostri sogni si stanno sciogliendo? E’ tutta colpa del riscaldamento globale, o c’è qualcuno che si diverte ad allargare il proprio personale buco dell’ozono ingurgitando tutto?

 

E ancora…

Se la frutta biologica è brutta a vedersi ma genuina dentro…essere una Bio- persona significa non avere i requisiti per partecipare a Miss Italia? Essere allevato a terra e all’aria aperta significa essere cresciuto sano…o essere cresciuto in una famiglia di senza tetto? E se sei un senza tetto…puoi usufruire degli incentivi per i pannelli solari per costruirtene uno?…di tetto…almeno quello?

bio_comica

E vista questa crisi…

E’ più ecosostenibile se investo sul mattone…o se investo col mattone la vetrina di una gioielleria? Come faccio a tutelare il futuro dei miei figli?…gli lascio una casa oggi…nel caso gli dessero gli arresti domiciliari domani? E se non posso permettermi una casa da lasciargli…per tranquillizzarli sul futuro della loro vita su questa terrà…con gli ultimi soldi che mi rimangono…che gli compro…delle maschere d’ossigeno?

Insomma una serata di riflessioni ironiche con un pizzico di controinformazione, per cogliere una risata in questa deforestazione di speranze per il futuro. Tutti dicono che…una speranza c’è sempre…perché è l’ultima a morire. E Giuditta infatti spera in bene…spera in Bio!

Serata accessibile sordi udenti

Giuditta Cambieri da diversi anni porta in scena un cabaret particolare, un cabaret diversamente comico che supera la barriera della comunicazione tra sordi e udenti. Utilizzando diverse lingue contemporaneamente, l’italiano parlato, la LIS (lingua dei segni italiana) e il linguaggio del corpo, fa arrivare le sue riflessioni comiche ad un pubblico di sordi ed udenti insieme. Anche questo nuovo spettacolo, “Io Bio-comica”,vuole essere un ulteriore occasione d’incontro tra due mondi diversi, quello dei sordi e degli udenti, che vivono però in un unico mondo. Questo!..che ultimamente pare che non goda tanto di ottima salute….

Stessi problemi, stesse paure, stesse speranze…l’integrazione tra le diversità incomincia proprio nel momento in cui riconosciamo la similitudine con l’altro….e magari insieme riusciamo pure a riderne! Questo…è un gran bel Bio-pensiero! Magari non fa ridere…però è biologico…e sicuramente non fa male!

Cabaret accessibile a sordi e udenti

Zelig Cabaret

venerdì 8 e sabato 9 maggio 2015 – ore 21.30

Io Bio-comica

Risate a Km 0 per una comicità ecosostenibile al 100%

Di e con:

Giuditta Cambieri

Attore-interprete LIS:

Omar Ferroni

Serate patrocinate dall’E.N.S. Milano

Info e prenotazioni per il pubblico sordo via SMS al 338 3906388

ingresso tribuna 12€ – tavolo 10€
Infoline e prenotazioni tel. 02.255.1774

Zelig Cabaret, Viale Monza 140, Milano — www.areazelig.it

Infoline e prenotazioni tel. 02.255.1774 (dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 – nelle sere di spettacolo anche dalle 18 alle 20.30 – sabato e domenica dalle 18.00 alle 20.30)

Acquisti ondine su www.ticketone.it

La Redazione

http://www.assesempione.info

Newsletter