Microsoft in soccorso dei dislessici

0
578 Numero visite

Il gigante informatico ha installato una nuova funzione su Word per gli utenti con disturbi specifici di apprendimento.

di Annalisa Lista – 03.08.2017

Si chiama Read Aloud, legge il testo e, simultaneamente, evidenzia le parole che sta pronunciando. Ma, a differenza della precedente versione uscita lo scorso dicembre, Read Aloud ha una maggiore flessibilità, perché permette di gestire la velocità e il volume della voce. Un vantaggio non da poco per dislessici, disgrafici e disortografici che potranno così controllare il testo e individuare eventuali errori di battitura.

Per ora, è disponibile solo per i tester di Office 365 ma entro la fine dell’anno, stando alle dichiarazioni di Microsoft, sarà disponibile per tutti.

http://www.west-info.eu/it/

 

Newsletter