Forlì-Cesena – Uno sportello di ascolto per i non udenti

0
11 Numero visite

Il servizio, a cura dell’ Ente nazionale sordi (Ens) di Forlì-Cesena, è gratuito e su appuntamento

Piccoli gesti per restare uniti. L’Ente nazionale sordi (Ens) di Forlì-Cesena si mette a disposizione per supporto psicologico e sostegno emotivo in questo periodo difficile dovuto all’emergenza sanitaria da Covid-19.

Ogni giovedì pomeriggio presso la sede dell’Ens, in via Cervese, 4303, Villa Calabra, a Cesena, o in modalità videochiamata, un operatore dello “Sportello di ascolto in LiS” (lingua dei segni) sarà a disposizione degli utenti.

Per prendere appuntamento è necessario inviare un messaggio whatsapp oppure una mail alla dottoressa Eleonora Giammari (349 6600715; eleonora.giammari@live.it).

Ai colloqui personali e gratuiti potranno prendere parte tutti i cittadini che sentono il bisogno di condividere le proprie esperienze e i difficili momenti di vita segnati dall’esperienza dell’epidemia, e non solo, confrontandosi con persone esperte nella gestione dei cambiamenti esistenziali.

 

Newsletter