“Provo grande soddisfazione per l’approvazione dell’ordine del giorno con cui il Governo si impegna ad agevolare la produzione e la distribuzione di mascherine trasparenti per i non udenti”.

L’assessore regionale alle Politiche sociali, abitative e Disabilità, Stefano Bolognini, commenta così la notizia che il Governo ha accolto la richiesta, formalizzata dall’onorevole Fabrizio Cecchetti, di fornitura urgente di dispositivi speciali trasparenti effettuata dall’Ente Nazionale Sordi e rilanciata dallo stesso Bolognini, con una lettera inviata direttamente al premier Conte. “Colgo l’occasione – ha aggiunto Bolognini – per ringraziare Cecchetti per la sensibilità e l’attenzione poste sui bisogni delle persone che hanno deficit parziali o totali di udito”.

LOMBARDIA PRONTA A COLLABORARE PER DISTRIBUZIONE MASCHERINE TRASPARENTI

“Regione Lombardia – ha sottolineato l’assessore – si dichiara fin d’ora disponibile a collaborare per individuare le modalità organizzative e per la distribuzione delle mascherine. Faremo certamente la nostra parte. Speriamo di ricevere il materiale in tempi brevi. È indispensabile per permettere alle persone non udenti di eliminare quell’inaccettabile stato di isolamento comunicativo in cui le relega l’utilizzo di mascherine tradizionali. La disponibilità di quelle trasparenti è, infatti, fondamentale.

Lo è per tutti coloro che hanno problemi di udito, perché permette loro di comprendere, leggendo sulle labbra dell’interlocutore, ciò che si dice. Li aiuta, inoltre, a farsi capire da amici e parenti che presentano problemi analoghi, Sempre grazie alla lettura delle labbra”.

 

Newsletter