Croce Bianca di Ceva, successo per l’Open Day del soccorso a Mondovì

0
208 Numero visite

Sabato 19 e domenica 20 maggio anche la Croce Bianca di Ceva, con l’equipaggio capitanato dalla volontaria Nadia Carena, ha partecipato a Mondovì all’Open Day del Soccorso 2018.

Comunicato stampa Anpas – Croce Bianca Ceva – Open Day del Soccorso

I volontari dell’associazione cebana hanno collaborato all’organizzazione dell’evento insieme con altre cinque associazioni di volontariato operanti nella provincia di Cuneo, ovvero la Croce Rossa Italiana – Comitato di Mondovì, la Croce Bianca di Garessio, la Croce Bianca di Fossano, i Volontari del Soccorso di Clavesana ed i Volontari del Soccorso di Dogliani. Nel pomeriggio di sabato si sono svolte le attività ludico-formative rivolte agli studenti delle scuole medie, sui temi di primo soccorso visti in aula nei mesi scorsi nell’ambito del progetto “A scuola di primo soccorso”.

La Croce di Bianca di Ceva, rappresentata, oltre che da Nadia Carena, dai volontari Marzia Soddu, Mara Luciano, Emanuela Mascia, Massimo Dho, Ivan Gazzano, Paolo Liprandi, Marco Iaropoli e Massimo Odella ha proposto ai ragazzi un gioco ispirato a Bis, il quiz televisivo di Mike Bongiorno, che si concludeva con un rebus riguardante la catena di sopravvivenza.

Nella mattinata di domenica le sei associazioni organizzatrici hanno effettuato delle dimostrazioni di primo soccorso rivolte al pubblico. La dimostrazione della Croce Bianca di Ceva, sulla disostruzione delle vie respiratorie, è stata particolarmente apprezzata dal pubblico presente, vista la possibilità di riscontrare situazioni simili nella vita di tutti i giorni.

Infine nel pomeriggio di domenica si è svolta una gara di primo soccorso fra squadre miste composte dai volontari delle sei associazioni. Nella squadra vincitrice era presente la volontaria Marzia Soddu della Croce Bianca di Ceva. Grande successo e grande soddisfazione da parte di tutti i volontari dell’associazione. Negli scorsi mesi, le lezioni del progetto “A scuola di primo soccorso” sono state tenute dagli istruttori della Croce Bianca di Ceva, Nadia Carena e Olivero Alessio e prevedevano una parte teorica, realizzata con l’utilizzo di diapositive e materiale audiovisivo, e una parte pratica nella quale ciascun alunno si è potuto esercitare con l’utilizzo di un apposito manichino di simulazione.

Gli argomenti trattati riguardavano la chiamata al numero unico 112 per la richiesta precoce dei soccorsi in caso di persona colpita da malore improvviso, la catena della sopravvivenza e la rianimazione cardiopolmonare.

Nadia Carena, volontaria e istruttrice, ha raccontato: «Lavorare con i ragazzi ci ha dato grande soddisfazione. Gli studenti hanno dimostrato forte interesse per gli argomenti trattati e messo molto impegno ed entusiasmo nelle prove pratiche con ottimi risultati. È stata un’esperienza bellissima e istruttiva che ripeteremo il prossimo anno».

Il presidente della Croce Bianca di Ceva, Filippo Dapino: «Ringrazio i volontari che ogni giorno permettono alla nostra pubblica assistenza di andare avanti, in particolare, per l’occasione, ringrazio chi con un ulteriore sforzo ha partecipato a questo importante evento. Rivolgo come sempre un appello ai nostri concittadini perché si aggreghino a questa squadra fantastica, donando un po’ del proprio tempo a chi ha bisogno».

Grugliasco (To), 23 maggio 2018

 

Luciana SALATO
Ufficio Stampa – Anpas Comitato Regionale Piemonte
Mob. 334-6237861 – Tel. 011-4038090 – Fax 011-4114599
email: ufficiostampa@anpas.piemonte.it
Sito web: www.anpas.piemonte.it

Newsletter