Ambulanza del Vergante cerca nuovi volontari e presenta il corso per i servizi socio sanitari

0
309 Numero visite

Il 9 marzo, alle ore 21, presso la sala polivalente della sede dell’associazione Ambulanza del Vergante in via per Meina, località Madonna della Neve a Nebbiuno, si terrà la serata di presentazione del corso gratuito che abilita i nuovi volontari a svolgere servizi di accompagnamento con relazione d’aiuto, conosciuto con l’acronimo “Sara”.

Comunicato stampa Anpas – Ambulanza del Vergante – Corso per volontari. Servizi socio sanitari

Le lezioni, alle quali è ancora possibile iscriversi contattando l’Ambulanza del Vergante al numero di telefono 348-0930102, email: segreteria@ambulanzavergante.com, inizieranno il 10 marzo.

I volontari, dopo il corso di formazione certificato dalla Regione Piemonte, potranno svolgere trasporti a carattere socio sanitario come quelli interospedalieri per terapie, dialisi o visite mediche, dimissioni da ospedali e case di cura, accompagnamenti in centri diurni di socializzazione o riabilitazione, assistenza ad anziani e disabili con l’utilizzo di pulmini o autoambulanze.

Il compito dei volontari sarà quello di operare in collaborazione con il personale dell’Associazione nella gestione dei trasporti e nella relazione d’aiuto con il paziente.

Alla serata interverranno il presidente e responsabile della Formazione Ambulanza del Vergante, Daniele Giaime, il Sindaco di Nebbiuno e il responsabile regionale della Formazione e consigliere Anpas Piemonte, Gianni Mancuso.

Il presidente dell’Ambulanza del Vergante: Daniele Giaime: «Sono molto lieto di presentare questo corso di formazione che con il Consiglio Direttivo abbiamo fortemente voluto e finanziato anche per gli importanti contenuti legati alla relazione con il paziente e alla parte sanitaria. Abbiamo voluto potenziare il servizio di trasporto infermi non urgente vista la consistente richiesta di servizi da parte sia dei privati sia delle strutture sanitarie del territorio. La nostra Associazione non si occupa solo soccorso, ma grande parte dell’impegno è proprio legata al trasporto sanitario non urgente e al trasporto sociale. Lancio l’appello a tutta la cittadinanza del territorio del Vergante, e zone limitrofe in cui operiamo, per unirsi a noi e aiutare chi ha bisogno e crescere tutti insieme per essere ancora più presenti al fianco della popolazione. Vi aspettiamo il 9 marzo alle 21 per iniziare questa avventura, c’è davvero tanto da fare e saremmo felici di farlo insieme a voi».

Il Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante, aderente all’Anpas, può contare sull’impegno di 172 volontari, grazie ai quali ogni anno svolge oltre 5.700 servizi. Si tratta di emergenza 118, trasporti ordinari a mezzo ambulanza come dialisi e terapie, trasporti interospedalieri, servizi di accompagnamento per visite anche con mezzi attrezzati al trasporto disabili, assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni per un totale annuo di circa 270mila chilometri percorsi.

L’Anpas Comitato Regionale Piemonte rappresenta 78 associazioni di volontariato con 9 sezioni distaccate, 9.471 volontari (di cui 3.430 donne), 6.635 soci sostenitori e 377 dipendenti. Nel corso dell’ultimo anno le associate Anpas del Piemonte hanno svolto 432mila servizi con una percorrenza complessiva di circa 14 milioni di chilometri utilizzando 382 autoambulanze, 172 automezzi per il trasporto disabili, 223 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile.

Grugliasco (To), 28 febbraio 2018

Luciana SALATO
Ufficio Stampa – Anpas Comitato Regionale Piemonte
Mob. 334-6237861 – Tel. 011-4038090 – Fax 011-4114599
email: ufficiostampa@anpas.piemonte.it
Sito web: www.anpas.piemonte.it

Newsletter