I volontari soccorso Sud Canavese presentano il nuovo corso soccorritori 118

0
889 Numero visite
PUBBLICITA

Si terrà lunedì 30 gennaio, alle ore 20.30, presso il Chiostro dei Frati Francescani di piazza Mazzini a Caluso, l’incontro informativo dei Volontari del Soccorso Sud Canavese per presentare il corso gratuito per aspiranti volontari soccorritori 118.

PUBBLICITA

Il corso è riconosciuto e certificato dalla Regione Piemonte, secondo lo standard formativo regionale. Inoltre, all’interno dello stesso percorso formativo è prevista l’abilitazione all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno in ambito extraospedaliero.

Le lezioni riguarderanno diversi argomenti tra cui il Sistema di emergenza-urgenza 118, i codici d’intervento, i mezzi di soccorso, il linguaggio radio e le comunicazioni, la rianimazione cardiopolmonare, l’utilizzo del defibrillatore, il trattamento del paziente traumatizzato, il bisogno psicologico della persona soccorsa. Il corso è diviso in una parte teorica di 50 ore complessive a cui vanno ad aggiungersi altre 100 ore di tirocinio pratico protetto di affiancamento a personale più esperto.

Il volontario soccorritore è un cittadino che opera un intervento di primo soccorso con capacità professionali nell’ambito di un’organizzazione definita. I Volontari del Soccorso Sud Canavese invitano quindi tutti coloro interessati a imparare le tecniche di primo soccorso e con la possibilità di donare parte del proprio tempo libero per aiutare gli altri, a partecipare alla serata di presentazione del corso del 30 gennaio.

Per informazioni e adesioni contattare i Volontari Soccorso Sud Canavese al numero di telefono 348/9971487, email: formazione@vssc-caluso.it; www.vssc-caluso.it/.

La Pubblica Assistenza Volontari Soccorso Sud Canavese, associata Anpas, può contare sull’impegno di 94 volontari, di cui 39 donne, grazie ai quali ogni anno svolge oltre 5mila servizi con una percorrenza di circa 234mila chilometri. Effettua servizi di emergenza 118, trasporti ordinari a mezzo ambulanza come dialisi e terapie, trasporti interospedalieri, assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni, accompagnamento per visite anche con mezzi attrezzati al trasporto dei disabili. Il parco automezzi è composto da tre ambulanze, un mezzo disabili e tre autoveicoli per i servizi socio sanitari.

L’Anpas Comitato Regionale Piemonte rappresenta 79 associazioni di volontariato con 8 sezioni distaccate, 9.272 volontari (di cui 3.269 donne), 5.759 soci sostenitori, 377 dipendenti. Nel corso dell’ultimo anno le associate Anpas del Piemonte hanno svolto 440mila servizi con una percorrenza complessiva di oltre 14 milioni di chilometri utilizzando 394 autoambulanze, 157 automezzi per il trasporto disabili, 237 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile, 5 imbarcazioni e 7 unità cinofile. Anpas Piemonte è Agenzia Formativa ed Ente accreditato dalla Regione Piemonte per l’abilitazione all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno in ambito extraospedaliero.

Grugliasco (To), 11 gennaio 2017

Luciana SALATO Ufficio Stampa Anpas – Comitato Regionale Piemonte Mob. 334-6237861 – Tel. 011-4038090 – Fax 011-4114599 email: ufficiostampa@anpas.piemonte.it Sito web: www.anpas.piemonte.it

Notizia