Anpas Piemonte: oltre mille soccorritori 118 abilitati Dae

0
1.883 Numero visite

Formare in tempi rapidi quanti più cittadini possibile all’utilizzo del defibrillatore e nello stesso tempo farlo con uno standard qualitativo elevato. È l’obiettivo che si è data l’Anpas Piemonte, la quale dal 15 giugno a oggi ha effettuato 44 corsi abilitando 1.270 persone fra volontari e dipendenti provenienti dalle Pubbliche Assistenze di tutte le province piemontesi e diversi laici di altri enti.

Anpas_corso_dae1

 

Anpas ha inoltre selezionato e formato 100 nuovi istruttori dae, di cui 43 hanno già concluso il percorso di affiancamento obbligatorio post corso e altri 57 lo stanno ultimando, arrivando così a 112 istruttori. Tra questi si contano 7 direttori di corso abilitati e 9 direttori di corso in affiancamento.

«Entro il 2014 – spiega il direttore sanitario di Anpas Piemonte, Simone Furlancompleteremo l’addestramento di tutti i nostri 9mila volontari, sia di quelli che si occupano di emergenza urgenza 118 sia di coloro che svolgono i trasporti ordinari, e porteremo avanti il programma di training verso la popolazione.

«Il riconoscimento ad Anpas di Agenzia formativa regionale Aed (Automated external defibrillator) da parte della Regione Piemonte, con la possibilità che ne deriva di rilasciare l’autorizzazione all’uso dei defibrillatori semiautomatici esterni in ambiente extra ospedaliero, è un segnale di grande apertura delle istituzioni verso la componente volontaria del Sistema 118. Un accreditamento che ci rende orgogliosi e che stiamo cercando di onorare in ogni modo. I corsi di rianimazione cardiopolmonare adulto e pediatrico con utilizzo del dae sono svolti da nostro personale qualificato a cui richiediamo abilità comunicative insieme a prestazioni di alto livello dal punto di vista della manovra, perché quello che più ci sta a cuore è la sicurezza del paziente. L’ideale – conclude Simone Furlan – sarebbe avere un defibrillatore su ogni ambulanza. La Regione sta distribuendo le apparecchiature sul territorio e al momento le postazioni 118 gestite dall’Anpas a cui è stato affidato il defibrillatore sono 43 su 135, una copertura di circa il 32% delle postazioni».

Anpas Piemonte ha anche realizzato – in collaborazione con il Dipartimento Interaziendale 118 della Regione Piemonte e con Simeup, Società Italiana di Medicina di Emergenza ed Urgenza Pediatrica – un manuale multimediale di formazione per Operatore Dae. Il manuale, frutto della revisione delle linee guida internazionalmente riconosciute, e l’allegato video didattico sono utilizzati in tutto Piemonte, e non solo, nei corsi di formazione per operatori Dae.

L’Anpas (Associazione nazionale pubbliche assistenze) Comitato Regionale Piemonte rappresenta oggi 81 associazioni di volontariato con 11 sezioni distaccate, 9.140 militi (di cui 3.252 donne) e 350 dipendenti che, con 391 autoambulanze, 137 automezzi per il trasporto disabili, 210 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile, 5 imbarcazioni e 23 unità cinofile svolgono annualmente 406.477 servizi con una percorrenza complessiva di oltre 13 milioni di chilometri

Grugliasco (To), 20 dicembre 2013

Luciana Salato
Ufficio Stampa Anpas – Comitato Regionale Piemonte
Mob. 334-6237861 – Tel. 011-4038090 – Fax 011-4114599
email:
ufficiostampa@anpas.piemonte.it
Newsletter