La canonizzazione di Giovanni XXIII° e Giovanni Paolo II° è un momento storico

0
1.414 Numero visite

“L’attesa di questo evento sia per noi l’occasione per prepararci spiritualmente e per ravvivare il patrimonio della Fede” (Papa Francesco Udienza Generale Piazza San Pietro 2 aprile 2014 ), mentre si avvicina sempre più il 27 aprile 2014, data prevista per la canonizzazione dei Beati Giovanni XXIII° e Giovanni Paolo II° .

sanpietro2_adn--400x300

Papa Francesco nel rievocare la figura di questi grandi Pontefici ha definito Papa Angelo Giuseppe Roncalli il “Papa Buono” per il rinnovato impegno ed impulso nell’evangelizzazione della Chiesa Universale e verso il popolo e Papa Karol Wojtyla un “grande Pastore”, “ che in tutte le tappe della Loro missione, da Sacerdoti, da Vescovi e da Pontefici ”, ci hanno dato un “ esempio luminoso di totale abbandono a Dio, alla Loro Madre, di completa dedizione alla Chiesa e nella storia ecumenica “ all’uomo”.

Ricordo con commozione la mia attesa nella veglia in Piazza San Pietro il 3 giugno 1963 con lo sguardo rivolto alla finestra dove il Beato Giovanni XXIII° stava morendo, ancor più per Giovanni Paolo II°, che ho avuto l’onore di incontrarlo per ben tre volte in Vaticano ed apprezzato per la coraggiosa e vigorosa azione “politica” e “diplomatica”, per la Fede, Sapienza Carità, soprattutto quando l’ultima volta si affacciò dalla finestra del Suo studio per quella espressione muta che esprimeva la volontà di parlare .

Omaggio al Beato Giovanni Paolo II

Per portare l’evento della canonizzazione dei due Papi, Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II, in ogni angolo del mondo il Centro Televisivo Vaticano ha dato avvio ad un progetto, insieme con i partner Sky e Sony, che consentirà la visione in Alta definizione e 3D in circa 20 Paesi per assistere a questo grande evento della Fede particolarmente elevato.

Il prossimo 27 aprile, milioni di persone, restando sedute in casa od in una sala cinematografica, potranno attraversare il Colonnato del Bernini, entrare in Piazza San Pietro e pregare con Papa Francesco .

E’ una vera e propria pagina di Fede e di grande rilievo storico le canonizzazioni dei due Papi, che sarà trasmessa dalla Radio Vaticana in quanto “Voce del Papa” per diffondere la Loro viva dedizione alla Chiesa di Cristo .

Tanti sono gli aneddoti sulla vita pubblica e privata raccontati ogni tanto dalla Radio Vaticana e da coloro che sono stati a stretto contatto con Giovanni XVIII presto canonizzato e per la Sua grande intelligenza, rimasto nel cuore della gente per la sua bontà, determinata dal suo essere felice e della sua semplicità con le parole ” tornando a casa troverete i bambini, date loro una carezza e dite : questa è la carezza del Papa” ( 11 ottobre 1962 ) .

Il ricordo è ancora vivo di Papa Wojtyla, un mistico come viene definito con i piedi in terra, per la sua voce forte e di grande intensità, soprattutto impressionò quando pronunciò il discorso rivolto ai malavitosi nella Valle dei Templi in Sicilia “ Convertitevi, una volta verrà il giudizio di Dio” (9 maggio 1993), ma soprattutto il ricordo impresso, ripeto, nella gente e della Sua delusione a non poter parlare quando si affacciò l’ultima volta in una Piazza San Pietro strapiena di fedeli . (21 ottobre 2011).

Ancora una volta con le sagge parole del Beato Giovanni Paolo II° : “ Andiamo avanti con speranza!

Previte

http://digilander.libero.it/cristianiperservire

Newsletter