Al cuore puro della Madre di Dio, il Pontefice affiderà tutto il mondo il prossimo 11 ottobre 2013

0
2.247 Numero visite

Davanti alla statua della Madonna di Fatima, Papa Francesco consegnerà a Maria il mondo nella sua interezza, con il suo peccato, ma anche con i suoi slanci alla ricerca dell’Amore di Dio : affidiamoci tutti al Cuore Immacolato di Maria! http://www.consacrazione2013.it/?origin=ITN1

madre di Dio1Ecco con queste proposizioni intende agire Papa Francesco alla fine di questo “ Anno della Fede” e sono il Messaggio che ri-evoca un ri-comunicare efficacemente per evangelizzare e far respirare nella società la presenza di quel Dio, Creatore, Salvatore e la Sua Madre Celeste che lo seguì ai piedi della Croce .

Tutto questo in quanto in questo mondo di speranze fragili certamente in maniera inequivocabile vi è nella società una notevole ed evidente necessità ed urgenza di affidare con coraggio il n/ s avvenire alla Madonna con quella religiosità e per testimoniare che la comunità cristiana tenta di acquisire dalla Fede quegli occhi capaci di intravvedere la spiga nel seme che marcisce.

Questo momento che il Santo Padre propone, è un segno per far giungere a tutti noi cristiani di ri-vedere in un sguardo dì insieme la Fede e verso la comunità non cristiana la Speranza di pace nel mondo, quel mondo che come dice San Paolo “ dove abbonda il peccato sovrasta la grazia” la fede che salva ( Matteo 14,22,36)

“ L’uomo ragionevole”, disse una volta il commediografo George Bernard Shaw amante dei paradossi “ adegua se stesso al mondo, l’uomo irragionevole persiste invece ne tentare di adeguare il mondo a se stesso : di conseguenza tutto il progresso dipende dall’uomo irragionevole” .

Ebbene quella indicazione di Papa Francesco, nel servizio al prossimo ci fanno pensare ciò che conta all’uomo ragionevole : è una nuova cultura di pace, di solidarietà, di amore, di diritto alla vita, di rispetto che siano la ragione profonda ed il motore propulsivo che si affidano al Cuore puro della Madre di Dio.

E con le parole del Beato Giovanni Paolo II° : “ Andiamo avanti con speranza”!

Previte

Newsletter