Quarantena Coronavirus, cosa fare a casa per intrattenersi?

0
202 Numero visite

L’Italia è zona protetta dal Nord al Sud, non si può uscire di casa se non per necessità. Come combattere la noia da quarantena?

Nella serata del 9 marzo 2020 il Premier Giuseppe Conte ha dichiarato che tutta l’Italia è una zona protetta, una zona rossa, che il rischio di aumentare i contagi è troppo elevato e che quindi è bene applicare delle regole più restrittive e rigide. In poche parole tutti gli italiani sono in  quarantena. Si potrà uscire solo per motivi di importante necessità, come fare la spesa, andare in farmacia o a lavoro, da questo il nome del decreto “io resto a casa”. Mettiamo da parte l’emergenza Coronavirus e tutte le misure politiche ed economiche prese per diminuire il più possibile il contagio e le sue conseguenze, e concentriamoci, invece, su come potersi intrattenere da soli a casa, su come occupare la mente e riempire le giornate. Lo sappiamo: stare a casa tutti i giorni non è il massimo ma è uno sforzo e un sacrificio che dobbiamo fare per evitare che la situazione degeneri. Così, abbiamo pensato di darvi alcuni consigli su come trascorrere questi giorni di quarantena senza annoiarvi e restando produttivi.

Come non annoiarsi in quarantena per via del Coronavirus, alcuni consigli

I vari programmi televisivi ci stanno dicendo di passare le giornate a leggere un buon libro, ad ascoltare della buona musica, a vedere film o serie tv che ci interessano.

Ma una volta finito di fare  queste cose, cosa resta? Niente.

Affinché ci si senta prodottivi e non annoiati bisogna agire. Pertanto sarebbe un’ottima idea fare quelle cose che abbiamo sempre messo da parte.

Prendiamo i libri di inglese o francese, iniziamo a studiare di nuovo le lingue anche grazie all’aiuto del web dov’è possibile trovare esercizi da svolgere e lezioni online su Youtube.

Tale periodo di quarantena servirebbe anche a chi vuole migliorare in qualche materia scolastica o per chi semplicemente vuole approfondire un argomento a cui ha sempre provato interesse.

Che ne dite, quindi, di documentari e ricerche su di essi? Che siano di arte, di letteratura, di scienza, o matematica, usate il web come un docente e prendete appunti e studiate per migliorare in qualcosa in cui non eravate proprio il massimo oppure per semplice piacere.

Stessa cosa vale per tutti quelli che avrebbero voluto imparare il LIS, la lingua dei segni, ma che hanno dovuto rinunciare per via dei troppi impegni.

Beh, adesso con la quarantena avete la vostra occasione. Sul web ci sono tante lezioni video con cui è possibile imparare e conoscere questa lingua che può anche essere un bonus per trovare lavoro. In tal caso vi segnaliamo i video di questa youtuber davvero molto brava:

https://www.youtube.com/watch?v=6U3350i1shw&t=315s

E poi ancora: se siete amanti della scrittura ma non avevate mai tempo da dedicare ad essa esiste un sito gratis popolarissimo tra i giovani in cui è possibile pubblicare la propria storia, dividendola in capitoli e pagine.

Una sorta di romanzo via web, che ha permesso ad alcuni suoi utenti di diventare scrittori affermati come Anna Tod, autrice della saga di After, diventata anche un film.

Il link su cui poter fare tutto questo è il seguente: https://www.wattpad.com/?locale=it_IT

Oppure scrivete un blog dove poter parlare di quello che vi piace, e magari avere anche un numero sufficiente di follower così da poter diventare la prossima Chiara Ferragni.

Se per via del Coronavirus sono state chiuse anche le palestre, questo non vi impedisce di allenarvi a casa durante la quarantena.

In tal caso Aurora Ramazzotti attraverso il suo profilo Instragram tiene dirette e stories in cui presenta ai suoi seguaci quali esercizi fare.

Oppure si potrebbe optare per Youtube dove è possibile trovare anche lezioni di zumba e di tante altre attività.

Possiamo anche noi consigliarvi alcuni esercizi da fare a casa:

Come la nostra casa può diventare una palestra: i primi 7 esercizi da fare

Usare la casa come palestra: come avere un corpo perfetto senza sp

E tanti altri ancora.

Per finire, se non siete degli amanti dello sport, iniziate a preparare dolci, a cucinare. Quante volte abbiamo detto “devo imparare a cucinare?” Tantissime. Beh, la quarantena è l’occasione giusta.

In famiglia decidete che una volta al giorno cucini una persona e poi, dopo che avranno cucinato tutti, votate chi è stato il più bravo.

E ancora: fate spazio nel vostro armadio, mettete a posto la vostra camere o la casa, liberatela di cose che non vi servono più, imparate a cucire sempre con l’aiuto del web e curatevi la pelle con le maschere naturali da poter realizzare comodamente a casa.

Un esempio? Eccole:

Tutti i benefici dell’argilla: come creare la maschera capelli e viso fai da te

La crema al bicarbonato fai da te contro rughe, macchie e zampe di gallina

Detergente naturale all’amido di riso, semplice da fare a casa

Organizzate delle video chiamate con amici o parenti lontani e passateci un bel po’ di tempo. Imparate a suonare uno strumento attraverso sempre le lezioni online.

Prendete quelle trousse e seguite quanti più tutorial possibili per imparare a truccarvi, tenete cura del vostro orto, fate dello sport nel vostro giardino oppure curatelo, imparate i mestieri dei nonni.

Come in questi giorni disse lo psichiatra Morelli in un’intervista bisogna muovere le mani per tenere occupato ed attivare il cervello.

Tenendo la mente occupata si eviterà di annoiarsi, con la concentrazione, poi, si miglioreranno tantissime cose e ci si sentirà produttivi.

Approfittiamo della quarantena per dedicarci davvero a noi, usiamo il web per il nostro interesse e intanto miglioriamo o impariamo qualcosa che in futuro potrebbe servirci.

https://www.notizieora.it/

Newsletter