Napoli: 3° Conferenza Nazionale sulla Sordità

0
72 Numero visite

Il 20-21-22 febbraio, a Napoli, l’Ente Nazionale Sordi – Onlus con il patrocinio della Regione Campania organizza la 3ª Conferenza Nazionale sulla Sordità.

In continuità con le precedenti edizioni di Roma (2008) e Verona (2010), l’evento nasce con l’intento di fornire un quadro scientifico aggiornato sulla sordità e sulle diverse tematiche – mediche, riabilitative, didattiche, sociali e assistenziali – ad essa relative.

La sordità è una disabilità che non si vede e proprio per questo motivo si tende a sottovalutare le conseguenze socio-culturali e comunicative che comporta e che spesso conducono alla discriminazione ed emarginazione delle persone sorde. Durante i tre giorni di lavori – organizzati dal Consigliere Direttivo ENS Camillo Galluccio, nonché Organizzatore Generale della Conferenza – indagheremo tutta la complessità del mondo della sordità anche grazie agli interventi del Ministro dell’Università e della Ricerca Gaetano Manfredi, del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e dell’Assessore regionale all’Istruzione, alle Politiche sociali e alle Politiche Giovanili Lucia Fortini.

Informazione, salute, educazione, lavoro, benessere, pieno sviluppo, libertà di scelta comunicativa sono diritti inalienabili della persona sorda, diritti per cui occorre lottare insieme, oltre ogni forma di ideologia e pregiudizio. “Nella tre giorni di Napoli – spiega il Presidente Nazionale ENS Giuseppe Petrucci – cercheremo di far emergere tutte le sfaccettature della comunità sorda, lamultidimensionalità della sordità e la necessità di adottare un approccio integrato. Perché la vera inclusione – conclude Petrucci – non passa da pregiudizi o antagonismi, ma dal promuovere una nuova cultura sulla disabilità e dal mettere al centro di tutto la persona nella sua unicità e globalità”.

Nella conferenza verranno proposti e dibattuti temi scientificiche avranno carattere innovativo ed altri su cui è importante porre l’attenzione e fornire adeguati aggiornamenti. Si parlerà, ad esempio, di screening, diagnosi, prevenzione, Lingua dei Segni, bilinguismo, prospettive riabilitative per i bambini sordi, ricerche genetiche sulla sordità, tecnologie assistive, interventi e ausili, come l’impianto cocleare, le protesi impiantabili e le protesi acustiche, divenute ormai veri e propri minicomputer auricolari.

Il programma è rivolto sia a medici e tecnici in ambito multidisciplinare ((otorinolaringoiatri, audiologi, pediatri, medici legali, psicologi, medici di base, tecnici audiometristi, audioprotesisti, logopedisti)che alle persone sorde, ai loro familiari e agli addetti ai lavori, per l’individuazione di necessità e soluzioni e per l’avvio di iniziative di supporto socio-sanitario.

Scaricare da documenti (PDF):

comunicato stampa conferenza
locandina orizzontale conferenza
Locandina verticale conferenza
Programma – 3° Conferenza Nazionale sulla Sordita

Tutte le informazioni sul sito dedicato alla conferenza: http://3conferenzasordita.ens.it/

L’hashtag dell’evento sarà #3conferenzasordità

Newsletter