L’udito: il regalo più grande

0
516 Numero visite

Sapevi che l’udito aiuta lo sviluppo non solo della parola, della lingua e del vocabolario ma anche di molti altri aspetti della vita scolastica di un bambino? Se non trattata, la perdita dell’udito influisce sullo sviluppo della parola, della lingua e del vocabolario che può causare problemi di apprendimento e portare a risultati scolastici ridotti. Non essendo in grado – o solo parzialmente – di comprendere le parole della propria lingua madre, i bambini con disabilità uditive possono avere difficoltà ad acquisire la lingua parlata; di conseguenza, questo porta a problemi con la grammatica, l’ordine delle parole – in breve l’intero spettro della comunicazione verbale. È anche possibile che l’ipoacusia possa limitare il livello intellettuale e psicosociale sviluppo di questi bambini1,2.

Infografica_L’udito il regalo più grande

MED-EL_L’udito, il regalo più grande

Oggi, secondo i dati OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), quasi 32 milioni di bambini convivono con disabilità uditive e più del 90% dei bambini con queste problematiche4 è nato da genitori udenti; fino a 1 neonato ogni 200 nasce con una disabilità uditiva grave o la sviluppa nella prima infanzia.

L’impianto cocleare e i suoi benefici nello sviluppo del bambino

Gli impianti uditivi possono migliorare il linguaggio, la lingua e il vocabolario e anche aiutare il benessere fisico, psicologico e sociale del bambino: i benefici degli impianti cocleari possono estendersi oltre il miglioramento dell’udito, della lingua e della parola ad altri aspetti della vita quotidiana di un bambino, come il benessere fisico, psicologico e sociale.
Nei bambini, il trattamento precoce è fondamentale e la ricerca ha dimostrato che è importante per garantire i migliori risultati. Diversi studi hanno dimostrato che i bambini sottoposti a impianti prima del compimento del secondo anno d’età hanno “prestazioni significativamente migliori” rispetto a quelli in cui viene installato un impianto più tardi e molti sono in grado di sviluppare competenze linguistiche orali pari a quelle dei bambini udenti.

In occasione dei 40 anni dall’attivazione del primo impianto cocleare multicanale, sviluppato da Ingerborg e Erwin Hochmair, MED-EL, l’azienda leader del settore ricorda l’importanza della diagnosi precoce e del trattamento tempestivo della sordità, soprattutto nei bambini, spiegando l’importanza dell’udito nella crescita e nel percorso formativo e scolastico.

 

Per visualizzare il video della campagna MED-EL: www.medel.com/it

 

Per ulteriori informazioni:

Ilaria Carfì

Senior Account Executive FleishmanHillard

 

E   ilaria.carfi@fleishmaneurope.com

OmnicomPublicRelationsGroup

Italy

Powered by Ketchum | Porter Novelli | FleishmanHillard

| Via Leto Pomponio 3-5 | 20146 Milan | Italy

Newsletter