Sanità, Esenzioni Ticket 2015: ecco che cosa prevede il decreto ministeriale

0
1.086 Numero visite

di Sonia Mirandola

Sanità, Esenzioni Ticket 2015: ecco che cosa prevede il decreto ministerialeLa salute è sempre al centro di molte polemiche, tanto è vero che il Governo ha presentato tutti i servizi sanitari che saranno a carico dei cittadini italiani. Ovviamente, sarete in molti a porvi una domanda: esiste ancora una malattia per la quale si è esenti dal ticket? Oggi cercheremo di chiarirvi le idee proprio su questa questione, segnalandovi tutte le patologie che danno diritto all’esenzione dei tickets nell’anno 2015, direttamente dal sito ufficiale del Ministero della Salute.

Esenzioni Ticket 2015: ecco che cosa prevede il decreto ministeriale

Gravidanza: tutte le coppie che vorranno avere un figlio, avranno diritto ad effettuare le varie analisi specialistiche in maniera completamente gratuita, necessarie per garantire la loro salute e quella del futuro bambino. Nello specifico abbiamo le visite eseguite con una certa regolarità come quelle ginecologiche e ostetriche e relativi test.

Test HIV: gli organismi pubblici danno la possibilità di eseguire specifiche analisi per individuare il virus in questione, la prestazione oltre che essere assolutamente gratuita è anche anonima. Anche gli stranieri senza permesso di soggiorno hanno lo stesso diritto dei cittadini italiani. Da precisare che non vi è l’obbligo di un certificato medico.

Handicap: il fatto di essere riconosciuti come invalidi dà il diritto all’esenzione del ticket e questo vale per tutti i servizi sanitari specialistici. Le categorie interessate sono gli inabili civili, di guerra, i sordomuti, i ciechi, gli ex deportati nei campi di concentramento, le vittime di attentati terroristici o di malavita organizzata.

Prevenzione tumori: gli istituti ospedalieri eseguono gratuitamente tutte le analisi inerenti alla diagnosi precoce per alcuni tumori come il test citologico cervico vaginale, la mammografia, la colonscopia.

Patologie rare: questo tipo di malattie sono considerate invalidanti e molto gravi, spesso senza particolari cure. Pertanto, ogni esame genetico potrà essere ritenuto gratuito dalla sanità italiana.

Malattie croniche: ogni patologia invalidante e cronica, dà il diritto alla completa esenzione dei tickets.

Se desiderate conoscere le regole della Sanità Italiana per ottenere l’esenzione del ticket per l’anno 2015, non vi rimane che seguire il video in fondo all’articolo, messo a disposizione per voi. Per ulteriori dettagli sulla Salute, non dovrete far altro che cliccare il tasto ‘Segui‘ in alto a destra attiguo al nome dell’autore.

Reddito: vi sono alcune categorie sociali con situazioni economiche allarmanti, in questi casi si avrà pieno diritto all’esenzione dei tickets sui test specialistici ambulatoriali e sugli esami specifici clinici. Le tipologie di esenti sono i disoccupati, chi gode di pensioni sociali, i cittadini al di sotto dei sei anni di età e al di sopra dei sessantacinque anni.

http://it.blastingnews.com/

Newsletter