Come capire se un bambino piccolo è sordo

1
15.588 Numero visite

Se un bambino appena nato è eccezionalmente e costantemente tranquillo, forse è perché non può sentire i suoni che indurrebbero la maggioranza dei suoi coetanei a emettere versi di gioia o a piangere per protesta.

da Clelia

neonatosordo

Anche un bambino che non si spaventa se battete le mani può darsi che soffra di un difetto dell’udito.

Naturalmente, egli non potrà, a vostra richiesta, alzare una mano per dirvi se è in grado di sentire. Tuttavia, gli specialisti hanno elaborato alcuni test uditivi ragionevolmente accurati per i pazienti in tenera età, basati sulla presunzione che un suono inaspettato dovrebbe attirare l’attenzione del piccolo e indurlo a rispondere in modo adeguato.

In uno di questi test, l’esaminatore nota se il bambino volta o meno la testa in direzione del suono. Per evitare di non capire se il bambino non gira la testa perché, pur avendolo sentito, non considera il suono degno di interesse oppure perché, invece, non lo ha sentito effettivamente, si può promettergli un giocattolo se volterà la testa.

In un altro test, i sensori sonori in un materasso protetto da sbarre captano ogni movimento del bambino. Dopo aver stabilito uno schema di movimenti naturali e prevedibili, viene emessa una serie di segnali acustici. Se lo schema dei movimenti del piccolo rimane immutato anche dopo l’emissione sonora, probabilmente il soggetto è sordo.

Infine, un altro test si avvale di elettrodi applicati alla testa del bambino, con cui vengono registrati i potenziali evocati, cioè certe onde cerebrali emesse solo quando il bambino sente effettivamente un suono.

http://www.quotidianolive.com/

Newsletter

1 commento