Valentina Alagna: “Questa ‘lontananza’ mi sta facendo capire cose che forse davo per scontato”

"L’amore ai tempi del Covid è vero una dura prova, si innescano tanti pensieri del tipo: ce la farò, è la persona giusta per me, supererò tutta questa distanza?

0
53 Numero visite

Marsala – Gentile redazione, vi scrivo per dirvi quello che sto provando in questo periodo di Covid.

Inizialmente non credevo a tutto ciò, alla gravità della situazione, ma giorno dopo giorno sentii il mio stato d’animo cambiare, diventare più cupo, buio, spento, preoccupato. Mi sento un po’ in colpa per non aver avuto rispetto per la gente che soffriva, solo perché non credevo a questo virus.

Tanti pensieri affollano la mente: Ce la faremo? Riusciremo ad alzarci? Dopo due settimane la mia vittoria a La Corrida di Rai 1 – tra sorrisi, commozione e complimenti ricevuti da persone di ogni luogo e posto – mi ritrovo chiusa in casa a chiedermi il perché? Il perché di tutto questo… Andai a letto triste, angosciata, preoccupata ma con tanta voglia di poter fare qualcosa per la gente…

È notte fonda. I pensieri e le preoccupazioni aumentano. E tra un pensiero e un altro mi addormento con la tristezza nel cuore. È mattino, mi sveglio, faccio la mia solita colazione, mi preparo ed inizio a uscir fuori il mio “talento” scoperto da poco. Il mio intento quello di far passare queste giornate di quarantena con spensieratezza, con gioia e, perché no, con qualche emozione. Ho avuto riscontro positivo, ancora oggi alcun persone mi dicono “Grazie per ciò che fai e ciò che trasmetti”. Non c’è gioia più grande nel ricevere questi complimenti in un momento così delicato complicato…

Non aver partecipato alla Processione del Giovedì e Venerdì Santo mi ha fatto diventare triste, triste, triste. Ma so che ci rialzeremo e l’anno prossimo sarà ancora più bello. Gli abbracci che ci daremo alla fine di questa pandemia saranno più veri e sentiti.

L’amore ai tempi del Covid è vero una dura prova, si innescano tanti pensieri del tipo: ce la farò, è la persona giusta per me, supererò tutta questa distanza?

Io non so gli altri. Parlo per me. Questa lontananza mi sta facendo capire cose che forse davo per scontato. L’amore per la famiglia. La bellezza di stare in famiglia. E l’amore che aumenta sempre di più verso il proprio partner. Non vi nascondo che mi mancano tanto i miei amici, le pazzie e le risate con loro. Mi manca la scuola, i bambini che seguo. Mi manca il mio lavoro. Il mio essere disponibile per gli altri. Mi manca respirare la libertà. E soprattutto mi manca la voglia di volare di evadere.

Sai che vi dico: tutto questo che mi manca lo trovo nelle canzoni che faccio in lingua dei segni. In ogni segno, ogni mio gesto, trovo amore, amici, lavoro.

Un bacione e buona Pasqua a tutti.

 

Notizie via email