Con Wolly tra Agility Dog e Pet Therapy

0
1.235 Numero visite

Avete mai assistito a unadimostrazione di Agility Dog? Domenica al PalaGlobo “Luca Polsinelli” potretefarlo. A partire dalle ore 17,00 e per 20 minuti Wolly darà esibizione diquesto sport cinofilo affrontando il percorso a ostacoli seguendo i comandi cheil conduttore, la Dottoressa Dora Lombardi, gli darà.

Wolly_e_Dora_Lombardi

Wolly è un Golden Retriever maschiodi 5 anni, certificato idoneo per la Pet Therapy, ossia l’animale domesticocome co-terapeuta per la cura di disabilità psichiche o anche dei disturbidell’apprendimento. Wolly ha già lavorato in varie scuole e ospedali, eattualmente svolge Pet Therapy presso il centro “Parole in Evoluzione” sito a Sora in via Cellaro, 32.

La Dottoressa Dora Lombardi invece,laureata in Logopedia e specializzata su tutte le patologie riguardanti lacomunicazione e il linguaggio (3° livello L.I.S. – Lingua Italiana dei Segni),e diplomata Operatore in Onoterapia – Ippoterapia e Pet Therapy, lavora conWolly nel suo centro “Parole in Evoluzione” diviso in Area Medica con pettherapy, logopedia e psicologia, e Area Ludica con laboratori teatrali,musicali, artistici e feste di compleanno. Per questo domenica dopo ladimostrazione di Agility Dog, Wolly assistito dalla Dottoressa Lombardi sarà adisposizione dei bambini che vorranno avere un momento di gioco con il cane.

Tragli animali che vengono impiegati a scopo sociale – ci spiega la DottoressaLombardi -, il cane riveste un posto privilegiato sia per la storicacollaboratività e socievolezza verso l’uomo, sia per le sue caratteristichefisiche che lo rendono estremamente duttile e compatibile ai diversi contestieducativi e terapeutici. La relazione naturale che si viene a creare tra ilcane e la persona è l’aspetto che ogni volta meraviglia ed emoziona più dialtri; il cane va incontro all’uomo con fiducia e rispetto e, quandoquest’ultimo lo ricambia, si crea un’atmosfera di disponibilità e apertura incui tutto diventa maggiormente “possibile” e “significativo”.

Il cane, a differenza dell’uomo nonda un giudizio di valore su quello che noi classifichiamo come “diversità” e ilsuo comportamento non è quindi influenzato da pregiudizi o implicazioni morali;inoltre in presenza di un deficit psico-fisico ha maggior facilità dell’uomo aentrare in relazione in quanto per sua stessa natura utilizza proprio lacorporeità e il linguaggio non verbale per comunicare con gli altri membri delgruppo.

Grazie alla innata propensionesociale del cane, il bambino può sperimentarsi in una relazione in cui ilgioco, lo scambio emozionale e il rispetto delle regole sono elementiessenziali. La naturalezza e l’immediatezza con le quali riesconoreciprocamente a trasmettersi emozioni e stimolazioni sensoriali reciproche,costituisce un’occasione di incontro, di scambio, di crescita, un momentoesperienziale unico, anche per coloro che presentano difficoltà proprionell’ambito della relazione. Con l’animale i bambini possono muovere il corpo ecomunicare utilizzando il linguaggio gestuale e in questo modo affinano lapropria sensibilità e ricettività, allenano la coordinazione, accresconol’autostima e la capacità di entrare in relazione con naturalezza,responsabilità e gioia”.

Durante la partita invece Wolly sicongederà dai tanti nuovi amici che avrà conosciuto mentre la Dottoressa Doraresterà assieme a loro e, coadiuvata dal suo staff del centro “Parole inEvoluzione”, si dedicherà al “truccabimbi” e alla manipolazione di palloncini.

Tutte queste attività sarannoassolutamente gratuite per tutte le famiglie che vorranno partecipare. Lacollaborazione tra la società Argos Volley e l’associazione “Parole inEvoluzione” della Dott.ssa Lombardi infatti è volta a garantire anche ai piùpiccoli un luogo, quello del PalaGlobo, più sano, accogliente e professionaledove la relazione e la comunicazione si basano sul gioco.

Visita il sito del centro www.paroleinevoluzione.it

Carla De Caris – Responsabile Uff.Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

http://www.sportiamoci.it

Newsletter