Da otto anni cerca un padrone. La storia di Tex, quel vecchietto dolcissimo del box n°1

0
224 Numero visite

Il prossimo novembre, per Tex, saranno passati nove anni da quando è entrato a far parte della famiglia del canile di San Piero.
All’epoca era giovane, pieno di vita e forza. Adesso è un vecchietto di 13 anni, un po’ sordo, che mantiene intatte qualità come dolcezza e bontà d’animo.

Malgrado i tanti appelli lanciati per lui, quella famiglia tanto desiderata a bramata non si è mai fatta avanti ed ancora rimane uno dei tanti ospiti della struttura di Ortignano.

“Forse dovremmo solo rassegnarci – scrivono i volontari del canile del Casentino – Forse dovremmo smettere di scrivere di lui e dedicare il nostro (poco) tempo a presentare cani più allettanti. Forse dovremmo smettere di scattargli foto su foto, nella speranza che quella giusta- tenera e malinconica- faccia breccia nel cuore di qualcuno. Dovremmo accettare l’idea che non sempre c’è un lieto fine. Ma non ci riusciamo. Sarebbe un po’ come tradirlo. Sarebbe un po’ come tradire noi stessi”.

E quindi per l’ennesima volta ecco che la foto di Tex “il nostro vecchio, adorato Tex”, compare nuovamente in cima alla cronologia dei post del profilo Facebook del canile.

“Il primo appello che abbiamo lanciato per lui è del 2011, anno in cu arrivò piuttosto giovane e pieno di speranze – scrivono – pensavamo che sarebbe stato facile trovargli una famiglia: taglia contenuta, carattere pacifico, equilibrato, compatibile con i suoi simili. E invece il box numero 1 è diventata la sua casa. Vecchio e stanco, un po’ sordo e perso nel suo mondo fatto di rumori attutiti. Cominciamo a pensare che non ci sarà un’altra occasione per lui. Ha 13 anni, la metà dei quali passati in canile a fiutare odori portati dal vento. Non riusciamo a rassegnarci però. E quindi amici: ecco a voi Tex”.

Per chiunque fosse interessato ad accoglierlo nella propria famiglia può prendere contatti con il canile del Casentino.

 

http://casentino.arezzonotizie.it/

Newsletter