Basil il cane cieco che ora può camminare grazie a delle “ali”

0
1.626 Numero visite

Basil è stato rinvenuto tra le strade di Leeds. Era affamato e cieco: non riusciva a fare un metro senza sbattere contro qualcosa. Ora, però, riesce a muoversi, dopo aver imparato ad usare una sorta di aureola.

Appena sei mesi fa, questo cagnolino è stato trovato affamato, povero e cieco per le strade di Leeds, in Regno Unito. I soccorritori di “Basil il cane cieco” hanno notato che non era in grado di camminare per cinque metri senza sbattere contro qualcosa.

halo-basil-300x225Ora, grazie ad un innovativo dispositivo arrivato dagli Stati Uniti, all’animale è stata data una nuova vita. Ed ora i suoi salvatori sperano di trovargli una famiglia che lo adotti in modo permanente. Basil, incrocio Corgi, di 4 anni, riesce in qualche modo a camminare grazie a quello che i produttori dell’apparecchio chiamano ‘Halo di Muffin’. Si tratta appunto di un anello in metallo tubolare che evita al cane di sbattere contro gli oggetti, così da correre liberamente senza procurargli lividi. E’ attaccato al suo corpo con una cintura e un cuscino, modellato a mo’ di ali d’angelo. L’halo è progettato per essere leggermente più lungo e più largo di chi lo indossa e quando tocca un oggetto, mette pressione sulle spalle di Basil, facendogli capire che deve allontanarsi.

“’Quando abbiamo trovato Basil, lui correva praticamente sempre. Aveva lividi su tutto il corpo, perché lui non poteva vedere quello che stava facendo. Ora indossa questa aureola, ed è molto più sicuro. Può giocare all’esterno, proprio come fanno gli altri cani” ha detto Helena Webster, 25 anni, una dei soccorritori di Basil. Non si sa come possa essere diventato cieco, ma è probabile che sia stato abbandonato dal suo padrone proprio a causa della sua disabilità. La West Yorkshire Dog Rescue sta cercando di trovargli una nuova casa permanente. L’Halo di Muffin è stata donato da una compagnia online con sede a Devon, la Pet Business, che funge come distributore per il prodotto nel Regno Unito. Dopo che il caso di Basil è stato raccontato dai media le vendite sono cresciute in maniera esponenziale. Kathy Trota, fondatore della West Yorkshire Dog Rescue, ha detto: “Non abbiamo mai visto niente di simile. E’ rivoluzionario”.

Approfondimenti: daily mail

http://www.fanpage.it/

 

Newsletter