Fino a 500 euro di multa a chi da’ briciole ai piccioni

0
1.655 Numero visite

Firenze, ordinanza affama uccelli nella città di Matteo Renzi

Il divieto del Comune comprende anche le proprietà private

piccioniFirenze

Firenze, 14 agosto 2013 – A Firenze, dove dal 2008 è vietato dare da mangiare ai piccioni in qualsiasi luogo pubblico, una nuova ordinanza estende il divieto alla proprietà privata. Chi sarà sorpreso a dare briciole su balconi, terrazzi, corti interne o davanzali, rischia una multa tra gli 80 e i 500 euro.

Il provvedimento mira a combattere “la sosta abituale o la permanenza” dei piccioni e la loro “alimentazione incontrollata” che ne “determina l’aumento del numero delle colonie“. Questo l’orientamento della giunta guidata dal sindaco Matteo Renzi.
Per contatti con la nostra redazione: animali@quotidiano.net

http://qn.quotidiano.net/

 

 

Newsletter