Non punibile il lavoratore che usa la 104 per giocare a golf

0
806 Numero visite
PUBBLICITA

In Italia, va assolto dal reato di truffa il lavoratore che usa la 104 per riposarsi.

PUBBLICITA

di Roberta Lunghini – 06.01.2017

 

I Supremi Giudici, infatti, hanno chiarito che questo tipo di permessi retribuiti può essere utilizzato anche per consentire a chi “con abnegazione dedica tutto il suo tempo al familiare handicappato” di ritagliarsi un po’ di spazio per provvedere ai propri bisogni ed esigenze personali. Come svolgere un minimo di vita sociale e praticare quelle attività, ad esempio sportive, che normalmente non sono possibili, in quanto la giornata è tutta occupata, prima dall’attività professionale e poi da quella di cura.

La legge nazionale, infatti, non impone che venga prestata un’assistenza continuativa h24. Tuttavia, come viene ben chiarito nella sentenza, il parente disabile deve essere accudito adeguatamente e questo tipo di congedo non può mai essere considerato alla stregua delle ferie. Di conseguenza il dipendente che ne usufruisce non può recarsi all’estero per un viaggio con la famiglia, come nella fattispecie, abbandonando la madre malata, con la scusa di avere bisogno di svago e di recuperare le energie psico-fisiche

http://www.west-info.eu/

Notizia