Disabili tagliati fuori dalla grande rivoluzione della metro londinese

0
588 Numero visite

Da alcuni giorni la metropolitana di Londra funziona 24 ore su 24 nelle notti di venerdì e sabato.

di Ivano Abbadessa

cosa_cambia_19_agosto_quando_metro__londra_aperta_anche__notte__orig_main

Una rivoluzione che permette di dire addio alle corse per prendere “l’ultimo metrò”. Eppure questo cambiamento nelle abitudini e nei riti di milioni di londinesi, e dei tanti turisti che visitano la capitale britannica, lascia ancora una volta le persone disabili al margine. Secondo la recente denuncia dell’organizzazione inglese Muscular Dystrophy UK, infatti, solo sette delle 52 stazioni (il 13%) presenti sulle linee che circolano anche di notte sono accessibili ai portatori di handicap. Che, commentano i critici, si vedono ancora una volta esclusi dal pieno godimento di un servizio pubblico.

http://www.west-info.eu/

Newsletter