Ecco Francesco, il 17enne disabile che giochera’ con i normodotati

0
1.322 Numero visite

Francesco Messori, 17enne capitano della Nazionale italiana di calcio amputati dal 2012, è stato ingaggiato da una squadra di normodotati, la Virtus Mandrio, iscritta al campionato di calcio a 7 CSI di Modena.

di Marco Avena

ecco-francesco-il-17enne-disabile-che-giochera-con-i-normodotati

“Spero di essere titolare dal primo minuto – ha raccontato a Tgcom24 – Ai contrasti di gioco con avversari fisicamente più forti ho fatto l’abitudine”.

Il debutto dovrebbe avvenire domani quando è in programma la prima di campionato. Francesco è nato già senza l’arto e oggi spiega: “Rispetto ai compagni della Nazionale, mi ritengo fortunato perché è stato più facile per me iniziare a giocare rispetto a chi ha perso l’arto per malattia o un incidente. L’importante è non vergognarsi mai della propria disabilità ma mostrarsi alla gente senza paura. La forza di credere nei propri sogni e l’impegno fanno tutto il resto”.

Non sarà per nulla facile, e Francesco lo sa: “Sicuramente non è come giocare in Nazionale, dove il confronto è alla pari. Qui devi cercare di sprecare meno palle possibili, perché non posso fare conto sulla mia velocità, rispetto ai giocatori con due gambe, quindi il recupero della palla diventerebbe più difficoltoso, se non impossibile. A volte ho paura dei contrasti di gioco quando trovo avversari fisicamente più forti, ma ci si fa l’abitudine”.

http://www.calcioworld.it/

Notizie via email