Per la prima volta un atleta trans è nella nazionale USA

1
1.188 Numero visite

Storica decisione da parte della federazione americana di triathlon che ha convocato nella squadra maschile dei mondiali di Duathlon 2016 Chris Mosier, nata donna.

di Ivano Abbadessa

15359_46082

Che è divento così il primo atleta trans a ottenere un posto in squadra di una nazionale USA nella categoria che rispecchia la sua identità, e non quella del sesso con il quale è nato. Dopo il processo di “trasformazione” Chris ha raggiunto obiettivi importanti: nel 2014 è arrivato quarto in una gara di Ironman, la specialità più dura del triathlon che consiste in una combinazione di nuoto, bicicletta e corsa. Ma l’attività di questo speciale atleta non si limita solo allo sport. Chris, infatti, è impegnato per la difesa dei diritti degli atleti trans attraverso la cura del sito transathlete.com.

Ed è anche responsabile di Go! Athletes, un’associazione per giovani sportivi LGBT.

http://www.west-info.eu

Newsletter

1 commento