In sella a un tandem il ciclista cieco conquista la vetta

0
895 Numero visite

22 km e 1500 metri di dislivello da compiere esclusivamente in sella ad una bicicletta. Finalmente il 12 giugno, dopo più di 6 mesi di preparazione, Jerome Adam e Guillaume Buffet sono arrivati in vetta al monte Ventoux, uno dei percorsi più difficili di Francia. Ma poiché Jerome è cieco dall’età di 15 anni, la loro impresa è stata eseguita in tandem.

di Annalisa Lista

bea266

La performance del duo, dall’allenamento alla scalata, è stata quotidianamente filmata confluendo nella produzione di un documentario sull’avventura dei due amici. Che non sono esattamente due sconosciuti al pubblico francese. Si tratta, infatti, dei creatori della serie web dal titolo J’en crois pas mes yeux” JCPMY (non credo ai miei occhi). Giunto ormai alla sua quinta edizione e con più di 2 milioni di visualizzazioni, il programma racconta, episodio dopo episodio, le scommesse, le sfide e le difficoltà di una persona disabile. Senza tabù, con un tono umoristico, in modo comico mettendo in scena stereotipi e pregiudizi reciproci, volontariamente caricaturale ma decisamente accattivante

http://www.west-info.eu/

Newsletter