Spogliarelliste sfruttano 59enne disabile, arrestate

0
3.687 Numero visite

Firenze –  I Carabinieri della Compagnia di Firenze Oltrarno hanno concluso un’attività di indagine scaturita dalla denuncia presentata dai genitori di un 59enne affetto da patologie psichiatriche. Dagli accertamenti svolti è emerso che l’uomo frequentava assiduamente locali notturni e si accompagnava spesso con le intrattenitrici di questi locali.

SPORT, EURO 2012: KIEV SI PREPARA PER GLI EUROPEI DI CALCIO

 

Questo fino allo scorso mese di settembre, quando due donne di nazionalità rumena, una 28enne ed una 29enne, conosciute i un night club, approfittando delle condizioni dell’uomo ed avendo compreso che si trattava comunque di una persona appartenente ad una famiglia benestante, hanno palesato falsamente un interesse sentimentale nei suoi confronti tanto da farsi intestare numerosi assegni bancari per importi che superano le centinaia di migliaia di euro. Questo con le scuse più disparate, quali la necessità di fare viaggi, oppure di cambiare auto.

L’uomo, fattosi circuire dalle due donne ha sborsato i soldi tanto da indurre gli anziani genitori a rivolgersi ai Carabinieri per porre fine all’evidente circonvenzione messa in atto dalle due donne. Entrambe sono state destinatarie di una ordinanza di custodia cautelare e poste in regime di arresti domiciliari presso la loro abitazione.

http://quifirenze.corrierenazionale.it/

 

Newsletter