Roma, torna la domenica a piedi: i divieti per zone, tipologie e fasce orarie

0
1.138 Numero visite

di Flavia Scicchitano
Obiettivo abbassare le percentuali di inquinamento presenti nell’aria lasciando ferme le auto e gli scooter. Il Campidoglio reistituisce le domeniche a piedi consentendo ai romani di circolare per la città utilizzando unicamente mezzi di trasporto ecologici o pubblici: la prima il prossimo 1 dicembre.

20131129_domenica_piedi_roma

Stop quindi alle macchine e ai motorini dentro la fascia verde tra le 7.30 e le 12.30 e poi di nuovo dalle 16.30 alle 20.30 con esenzione dal blocco per i veicoli elettrici, a metano e gpl, Euro 5 e i ciclomotori a quattro tempi Euro 2 ed Euro 3. Il calendario proseguirà poi nelle giornate del 19 gennaio, 23 febbraio e 23 marzo 2014. Un divieto di circolazione ripristinato con le migliori intenzioni ma che ha già sollevato le prime polemiche. Quelle dei cittadini che con ogni probabilità rimarranno ostaggi del proprio quartiere per evitare multe e sanzioni. Ma soprattutto quelle di associazioni che per quelle date avevano indetto eventi e manifestazioni.
«Il blocco totale della circolazione rischia di far saltare molti eventi programmati da mesi a cui tante persone stanno dedicando tempo, sacrifici e risorse – attacca Rocca (FdI) – Sul colle capitolino non sanno cosa accade in città visto che alcuni appuntamenti sono stati patrocinati dal Comune stesso. Sarebbe stato più opportuno fare una verifica prima o studiare soluzioni alternative per permettere alla gente di recarsi agli eventi anche se l’unica mi sembra prendere la multa e poi fare ricorso pagando 35 euro».
A rischio dunque Run for Autism allo stadio Paolo Rosi e la festività ebraica di Hanukka a piazza Barberini che avrebbero già scritto al gabinetto del sindaco per ottenere delle deroghe. Costretta ad annullare l’evento al Galoppatoio di Villa Borghese invece l’associazione italiana lotta contro le leucemie.

http://www.leggo.it/