Neonata di 10 giorni sfigurata dal cane di casa, e’ grave

1
1.794 Numero visite

Una neonata e’ stata aggredita nella culla da un cane. E’ avvenuto a Roma ed ora la bimba e’ ricoverata in prognosi riservata all’ospedale del Bambin Gesu’ dove e’ stata sottoposta ad intervento di chirurgia.

img1024-700_dettaglio2_Ospedale-Bambino-Gesu

I genitori hanno portato la piccola al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Pietro, raccontando che durante la notte all’improvviso hanno udito un forte rumore provenire dalla camera dove dormiva; quando sono entrati nella stanza hanno trovato la bimba a terra con il volto insanguinato. I sanitari hanno riscontrato che le ferite al volto non erano compatibili con una caduta ma causate da un morso di cane.

Alla richiesta degli agenti, i genitori della bambina hanno confermato la presenza in casa di un cane di razza Dachsbracke di 8 anni di proprieta’ della madre della donna, lasciatole in custodia per qualche giorno. La bambina e’ stata operata all’ospedale Pediatrico Bambino Gesu’ di Roma. I sanitari riferiscono che e’ stata sottoposta a intervento di microchirurgia ricostruttiva, un intervento particolarmente lungo e complesso soprattutto quando viene eseguito su neonati. L’intervento e’ durato circa 4 ore e la neonata e’ attualmente ricoverata nel reparto di terapia intensiva in prognosi riservata. Gli accessi al Pronto Soccorso dell’ Ospedale Pediatrico Bambino Gesu’, in seguito a morsi di animali, dal 2012 a oggi sono stati 70.

Nello specifico 37 accessi nel 2012, 2 dei quali hanno avuto bisogno di ricovero. Dei 37 casi, uno e’ stato per morso di coniglio e due per sospetta vipera. Tutti i rimanenti per morso da cane. Dal primo gennaio 2013 a oggi, gli accessi sono stati 33 (in proiezione, quindi, in crescita), 7 dei quali hanno richiesto il ricovero (2 codici rossi e 5 gialli). Di questi 33, uno e’ stato per morso di furetto, uno di mulo, uno di cavallo e due per sospetta vipera. I rimanenti per morso da cane. (AGI) .

http://www.agi.it/

Newsletter

1 commento