Pubblicità

 

Pubblicità

Padova, 1° settembre 2021 – Nuove inaugurazioni di giostre accessibili sono in programma in Piemonte e in Lombardia nell’ambito del progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara”, promosso da UILDM – Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare per promuovere il diritto al gioco dei bambini con disabilità.

Comunicato stampa:

UILDM_A scuola di inclusione_CS_ Inaugurazione Piemonte e Lombardia

UILDM_A scuola di inclusione_Scheda progetto

TORINO: venerdì 3 settembre alle 10.30 si terrà l’inaugurazione di una giostra “Carosello”, due pannelli ludico – sensoriali e un set composto da un tavolo a sbalzo per consentirne l’utilizzo a persone con disabilità motoria e due panche con spalliera. Le giostre sono installate all’interno del cortile della scuola primaria “Silvio Pellico” di Torino, in via Madama Cristina 102. L’evento si svolgerà alla presenza dei rappresentanti della Sezione UILDM di Torino, dell’amministrazione comunale, del dirigente, dei docenti e degli studenti dell’Istituto scolastico, che hanno partecipato al progetto di sensibilizzazione promosso da UILDM.

 

LANDRIANO (PV): sabato 4 settembre alle 11 è prevista l’inaugurazione di una giostra “Carosello” e di un pannello ludico – sensoriale, inseriti nel parco di via Rimembranze a Landriano. Interverranno i rappresentanti della Sezione UILDM di Pavia, le autorità locali e gli Istituti comprensivi che in questi mesi hanno preso parte al progetto.

SAN MARTINO SICCOMARIO (PV): è prevista per domenica 5 settembre alle 17.30 l’inaugurazione di una giostra “Carosello” e di un pannello ludico – sensoriale donati da UILDM. Le giostre sono state installate nel Parco giochi di via Neruda. Parteciperanno i rappresentanti della Sezione UILDM di Pavia, insieme all’amministrazione comunale e ai rappresentanti degli Istituti scolastici che hanno partecipato al progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara”.

Continua la raccolta fondi sulla piattaforma For Funding di Intesa Sanpaolo per promuovere il diritto al gioco dei bambini con disabilità e rendere accessibili i parchi coinvolti nel progetto. Questo è il link per dare il proprio contributo fino al 30 novembre:    https://www.forfunding.intesasanpaolo.com/DonationPlatform-ISP/nav/progetto/giocando-si-impara.

 

UILDM nasce nel 1961 con l’obiettivo di promuovere l’inclusione sociale delle persone con disabilità, attraverso l’abbattimento di ogni tipo di barriera, e sostenere la ricerca scientifica e l’informazione sulle distrofie e le altre malattie neuromuscolari. Ha una presenza capillare sul territorio grazie alle 66 Sezioni locali, i 3.000 volontari e i 10.000 soci, che sono punto di riferimento per circa 30.000 persone. UILDM svolge un importante lavoro in ambito sociale e di assistenza medico-riabilitativa ad ampio raggio, gestendo anche centri ambulatoriali di riabilitazione, prevenzione e ricerca, in stretta collaborazione con le strutture universitarie e socio-sanitarie.

 

Ufficio stampa UILDM
Alessandra Piva e Chiara Santato
uildmcomunicazione@uildm.it

 

 

Notizia