La comunicazione di Andrea Pennati

0
20 Numero visite

Per chi è diversamente abile è molto importante avere un punto d’appoggio al difuori del nucleo famigliare, infatti comunicare con altre persone si capiscono tante cose soprattutto con le persone con le quali è in confidenza. Anche  perché non sempre hanno la fortuna di  trovare delle persone pronte a sostenerli nei momenti di necessità io credo di poter dire che le persone con una profonda  sensibilità sono più portate a ascoltare i problemi degli altri

Il supporto psicologico è molto importante per chi ha una disabilità.

PREMESSA

La disabilità motoria non è una  condizione di cui aver paura e neppure da compatire,  perchè non siamo extraterrestri ma persone che abbiamo una personalità e una dignità da rispettare che talvolta non viene rispettata

LA PCI

cari oggi vi parlo del mio handicap, La Tetraparesi spastica (che è la mia patologia) in alcuni casi porta a dover usare una quattro ruote che diventerà una compagna di vita quindi è parte di me. Talvolta si rivela una nemica però se pensiamo che senza di lei non ci potremmo neanche minimamente

muovere dobbiamo pensare che abbiamo delle gambe un po’ speciali. la mia vita può sembrare brutta ma se si pensa che senza la quattro ruote non potevo fare ed ero immobile e senza scopo di vita non ero  così determinato.

La psicologia umana, soprattutto quella delle persone diversamente abili è instabile e talvolta si ripercuote con azioni involontarie del soggetto. Ci sono patologie che bisogna vigilare soprattutto quelle psichiche in ogni situazione per non incorrere in eventi pericolosi. Chi è diversamente abile ha un modo di capire quello che accade intorno a lui in maniera diversa rispetto ai normodotati. Le persone disabiliti possono sembrare psicologicamente  fragili ma siamo forti

IL LINGUAGGIO

La comunicazione tra persone che essi siano  disabile o meno , le parole che l’interlocutore  dovrebbe usare  non dovrebbero esserci differenze. Invece alcuni normodotati ci trattano   come  bambini e nonostante l’età ci danno quasi sempre del tu.

Scarica il brochure in formato PPT

Presentazione standard1

 

Newsletter