La risposta di Antonello (Provinciabile.it)

0
968 Numero visite

Caro Mario, ho letto il vostro articolo relativo alla sorte di Provinciabile e sinceramente è uno di quei lutti che le persone ancora non hanno elaborato: ne parlo come uno degli animatori del sito, delle tante pagine di storie, inchieste ed iniziative quotidianamente animate e vivacizzate attraverso un gioco di squadra istituzioni-società civile che finora non ha più avuto repliche. Perlomeno per quel che riguarda la Provincia di Roma.

Diversi da chi?

Alla risposta “dove è finito Provinciabile” rispondo con dispiacere e realismo: Provinciabile è clinicamente morto, collassato nel suo lettino web ormai da quasi due anni. Il motivo è semplice: Provinciabile è stato stritolato dai tanti giochini politici che se ne infischiano delle reali prospettive e potenzialità di un percorso, un progetto, ma si occupano esclusivamente di “dare a chi da”. E Provinciabile non “dava” e non regalava, e nemmeno prometteva.

…Provinciabile Faceva: informazione, formazione, segnalazione e quant’altro di variegato nel mondo del Terzo Settore possa oggi dirsi Integrazione se non Normalità.
Non era uno scatolone elettorale pieno di niente. Provinciabile era vivo e non subiva nessun gioco delle parti perchè aveva collaboratori motivati ed un pubblico che non amava fare la clap, ma criticava, promuoveva e “menava” quando c’era da menare.
E’ bene che tutti sappiano che Provinciabile non è morto. Ma è sì sepolto dal bullismo della piccola politica che fa della propria sopravvivenza un buon motivo per annientare tutto quello che è semplicemente Diverso. Come Provinciabile.
 
Cordialmente
dott. Antonello Dionisi
Redazione Provinciabile.it
Newsletter