La “visual bucket list” di Lizzy, una bimba che presto sarà cieca e sorda

0
844 Numero visite

A Lizzy, una bimba di 5 anni, è stata diagnosticata una malattia genetica che causa una progressiva perdita dell’udito e della vista. I suoi genitori hanno perciò deciso di portarla a vedere più meraviglie possibili

di S.P.

lizzy-300x225

Tra qualche tempo Lizzy, una bambina che oggi ha cinque anni, non potrà più guardare un tramonto né potrà sentire la voce dei suoi genitori. Gradualmente la piccola perderà infatti, a causa di una malattia genetica, sia la vista che l’udito. E per questo, adesso, i suoi genitori la stanno aiutando a realizzare una speciale “visual bucket list”, quella delle cose da vedere prima che i suoi occhi dovranno rinunciare per sempre ad ammirare le meraviglie del mondo. I genitori della piccola Lizzy, una coppia che vive nello Stato americano dell’Ohio, hanno stilato una lista di tutto ciò che la figlia dovrà riuscire a fare e vedere prima che sia troppo tardi. Porteranno la bambina a vedere il Gran Canyon, le cascate del Niagara, Yellowstone e l’Alaska per ammirare l’aurora boreale. Le faranno osservare il cielo di notte, l’alba e il tramonto sulla spiaggia. Nella sua “visual bucket list” c’era anche l’osservatorio in Ohio da dove Lizzy ha potuto guardare le stelle con il telescopio.

La malattia della piccola Lizzy – Per arrivare a scoprire la malattia della figlia i suoi genitori hanno sottoposto la piccola a numerosi test che, appunto, hanno portato i medici a fare la triste diagnosi: Lizzy soffre della sindrome di Usher di tipo 2, una malattia che causa una progressiva perdita dell’udito e della vista e che può portare alla cecità. “Se non ci avessero spinto a fare i test genetici, non avremmo mai saputo quello che succederà a Lizzy – ha detto il papà – Allora sarebbe stato troppo tardi. Stavamo commettendo il più grande errore della nostra vita e adesso spero che la nostra storia aiuti le altre famiglie a organizzare qualcosa per i loro bambini”.

http://www.fanpage.it/

Newsletter