Frontiere, personale fotografica di Mariangela Forcina

0
791 Numero visite

Proseguono gli appuntamenti culturali con i quali la cooperativa Capodarco intende aprirsi alla città dalla sua sede di Torricola e presentarsi come luogo accogliente e foriero di iniziative sociali, artistiche e culturali consapevoli che l’integrazione sia una pratica, prima di essere un concetto astratto, e che si può fare integrazione in molteplici forme. Sabato 28 marzo alle 17.30 verrà inaugurata la personale della fotografa Mariangela Forcina dal titolo Frontiere.

mariangelaFORCINA«In realtĂ  la fotografia di per sĂ© non mi interessa proprio; l’unica cosa che voglio è fissare una frazione di secondo di realtà», affermava il grande fotografo francese Henri Cartier Bresson. Di questo approccio filosofico allo scatto e all’essenzialitĂ  dell’immagine come racconto del reale si trova testimonianza nei lavori di Mariangela Forcina, il cui occhio ha una particolare sensibilitĂ  ed espressivitĂ  nel raccontare il sociale ed i suoi margini.

Per questo motivo il Parco dell’Innovazione Sociale di Torricola, sede del portale www.sociale.it,  ha voluto offrire i suoi spazi per esporre le foto piĂą significative dei suoi reportage, con un editing rivisto per l’occasione dall’autrice stessa. La personale sarĂ  anche l’occasione per proiettare il suo documentario Badami – che è anche un reportage fotografico – su “l’universo delle badanti”, realizzato per il Presidio del Lazio nel contesto di un progetto finanziato dalla Regione Lazio.

Il materiale selezionato per la personale è il risultato di una ricerca condotta nel corso degli ultimi cinque anni ed espressa mediante foto e video intorno e dentro temi sociali piĂą cari all’artista,  La personale si compone, tra gli altri percorsi fotografici, di scatti selezionati dai reportage “Gornja Bistra”, realizzato nel 2010 in un ospedale pediatrico croato per malattie croniche, ereditarie e metaboliche, “Outside-Inside of US”, del 2011, che racconta le vite di bambini ed adolescenti in ospiti di una casa famiglia in un paesino del basso Lazio e, appunto, “Badami”, reportage video e fotografico su tre donne romene che lavorano in nel nostro Paese come badanti.

Parco dell’Innovazione Sociale, via di Torricola 87 Roma

Con il patrocinio dell’Ente Parco Regionale dell’Appia Antica

Per info: comunicazione@sociale.it

 

Newsletter