Mutilati a causa della guerra, tanti i disabili dimenticati in Nepal e Sri Lanka

0
674 Numero visite

Decenni di guerra hanno visto il moltiplicarsi di problemi di ogni natura in Nepal e Sri Lanka.

images4BVT0CB0
Sri Lanka

Tra questi, in entrambi i Paesi, le persone con disabilitĂ  sono la fascia piĂą vulnerabile e trascurata. Il Ministero per la Pace e la Ricostruzione del Nepal registra 4.305 persone disabili, anche se gli esperti sostengono che siano circa 6 mila. Rispetto alla situazione registrata nel dopo guerra, in Sri Lanka il numero sembra gestibile. La Fondazione dello Sri Lanka per la Riabilitazione delle Persone Disabili ne stima oltre 110 mila.

La maggior parte vivono nelle provincie del nord e dell’est dove, per oltre 30 anni, si sono svolti i principali combattimenti. Molti sono i disabili nei settori più poveri del Nepal. Lo stesso vale per lo Sri Lanka dove, nel 2014, circa il 16% di queste persone erano disoccupate, anche se gli attivisti sostengono che ce ne siano molte di più. Il presidente dell’organizzazione nel distretto settentrionale di Vavuniya, in Sri Lanka, ha dichiarato che nel Pese si vive con una cultura che non considera le persone disabili come individui con diverse capacità ma come un peso. (AP) (25/2/2015 Agenzia Fides)

http://www.fides.org

Newsletter