“Guai ai pastori che pascolano se stessi e non il gregge”

0
1.512 Numero visite

Queste sono le parole molto significative che Papa Francesco ha rivolto ai seminaristi del Pontificio Collegio Leoniano di Anagni e non essere “funzionari di una azienda, ma pastori ad immagine di Gesù” .

papa_francesco_olimpico

Un rinnovato severo richiamo a quei pastori che “pascolano se stessi e non il gregge” sono ancora il monito senza riserve che Papa Francesco ha continuato ed indicato “ nella preghiera, studio, fraternità e vita apostolica” definiti i quattro pilastri della “formazione”.

Il Papa ha sottolineato così l’importanza di “meditare ogni giorno il Vangelo, per trasmetterlo con la vita e la predicazione”.

Il significato di fondo di questa Esortazione Papale verso il mondo sacerdotale “ significa cibarsi con Fede e con amore dell’Eucaristia, per nutrire di essa il popolo cristiano”, “significa essere uomini di preghiera, per diventare voce di Cristo che loda il Padre e intercede continuamente per i fratelli”.

Se voi, continua Papa Francesco “non siete disposti a seguire questa strada, con questi atteggiamenti e queste esperienze è meglio che abbiate il coraggio di cercare un’altra strada”.

In effetti vi sono tantissimi modi di testimoniare ed insegnare la Fede al “popolo di Dio”.

Quello che il Santo Padre Francesco ha detto ai quei seminaristi sono parole, anche dure, ma piene di un significato molto espressivo, coraggioso, tempestivo, attuale, che evidenziano uno dei tanti malesseri, specialmente odierni, che investono ed avviliscono quanti sono all’interno e fuori della Chiesa, ma che richiamano la protezione della Vergine Maria su tutto e su tutti.

Una esortazione agli uomini della Chiesa perché siano poveri, umili, dediti al servizio del popolo, e non cristiani da salotto che al Golgota preferiscono guardarlo da lontano, spronandoli ad aprire le porte ed il cuore verso chi è sempre più ai margini della vita come gli ultimi fra gli ultimi : i disabili psico-fisici.

E con le parole del canonizzante Giovanni Paolo II° : “ Andiamo avanti con speranza”

Previte

http://digilander.libero.it/cristianiperservire

La nostra Associazione per la promozione sociale costituita nel maggio del 1994 non ha richiesto nè gode di contributi economico-finanziari palesi od occulti.

Newsletter