Eutanasia su minori: Cristiani per Servire, “Relativismo aberrante, antisociale”

0
1.042 Numero visite

All’eutanasia per i minori, varata nei giorni scorsi dal Parlamento belga, reagisce in Italia anche l’associazione “Cristiani per Servire”.

Eutanasia-8In una nota del suo presidente, Franco Previte, si afferma che “da tempo, da troppo tempo circolava la voce che in Belgio, ‘copiando’ dall’Olanda che prevedeva un tetto di 12 anni, la controversa eutanasia sui piccoli era allo ‘studio’ ed infatti il Parlamento ha approvata la norma dell’applicazione sui minori, malati terminali senza limite d’età, anche per i bambini malati e malformati dopo la nascita”. Previte deplora quanto avvenuto, cita l’opposizione strenua dei vescovi belgi insieme alla comunità cristiana e parla di “pericolo esteso anche all’Italia per gli anziani in fase terminale, gli infermi, i disabili fisici e psichici”.

Il presidente ricorda la petizione inoltrata al Parlamento italiano nel 2013, a cui non ha ancora avuto risposte, proprio in tema di eutanasia, omicidio, omissione di soccorso nelle nostre strutture sanitarie. Ammonisce poi sulle conseguenze per il nostro Paese, “perché potrebbero coinvolgere malati di Alzheimer, malati psichici, persone con handicap fisico, pazienti anziani o con gravi patologie, bambini anormali, come in Gran Bretagna dove è stato chiesto alla Suprema Corte il suicidio assistito per i depressi (un relativismo incosciente, aberrante, antisociale) ed ora in Belgio, come in Olanda, su minori in stato di incoscienza”.

http://www.agensir.it/

Newsletter