Everest: disabile con paracadute, è record

0
1.096 Numero visite

Malato sclerosi multipla si lancia in tandem da 10.000 metri

Un francese affetto da sclerosi multipla è diventato il primo disabile a saltare col paracadute sull’Everest, lanciandosi da 10mila metri per atterrare sulla montagna più alta del mondo. Marc Kopp, 55 anni, ha realizzato l’impresa in tandem con il paracadutista estremo Mario Gervasi.

Children fly past Mount Everest for National Children's Day

I due si sono lanciati da un elicottero: dopo una caduta libera di mille metri hanno aperto il paracadute a 9.000 metri, per atterrare su una piattaforma appositamente allestita sulla roccia a 4.500 metri.

http://www.ansa.it

Newsletter