Ferragosto, i musei non vanno in ferie

0
1.176 Numero visite

di Valentina Bernabei

Roma, Firenze, Venezia, Caserta… I santuari della cultura non chiudono nel fatidico giorno in cui l’Italia è tutta in vacanza. Tra grandi città e centri minori, tra visite ed eventi ad hoc, la guida

117642

Se il giorno di Ferragosto anziché andare al mare vi venisse voglia di vedere il castello di Miraramare, a Trieste? Da quest’anno si può fare, per la gioia dei tanti (sempre di più) che passano agosto in città e che scelgono, volenti o nolenti, di disertare, nel giorno dell’anno in cui le spiagge sono le più affollate, caos e ingorghi verso il litorale, senza pentimenti del “poi che facciamo tanto è tutto chiuso”.  Il 15 agosto per scelta del Ministero, invece, rimarrà tutto aperto in molti capoluoghi. E non si tratta solo delle città d’arte – o dei singoli “pezzi”, più  “famosi”, come Roma, Firenze, Venezia, Caserta…

In tutta Italia saranno visitabili musei, gallerie, per rifarsi gli occhi con la bellezza dell’arte e soprattutto all’interno dei palazzi, senza rischio calura. Da nord a sud i turisti che arrivano nel nostro Paese per conoscere le più belle città d’arte potranno finalmente trovare aperti splendori famosi in tutto il mondo o tesori semisconosciuti, da Palazzo Reale a Torino al museo di Capodimonte a Napoli, passando per la pinacoteca di Brera e quella meno famosa e più decentrata di Cagliari.

“L’impegno per garantire le aperture straordinarie del 15 agosto è stato significativo e importante  –  afferma il ministro Massimo Bray  –  ci sarà il nostro massimo impegno affinché, anche nel mese in cui è maggiore la presenza di turisti italiani e stranieri, si possano valorizzare i musei e le aree archeologiche, promuovendone la più ampia e completa fruizione, anche in linea con il decreto ‘Valore Culturà varato dal governo”.

Anche in città più piccole si trovano occasioni eccellenti per passare la città a contatto con l’arte e la cultura ad esempio nel Museo Nazionale Casa natale Gabriele D’Annunzio a Pescara, o alla basilica di Sant’Apollinare in Classe a Ravenna, non dimenticando più a sud posti come il Castello Svevo a Bari. Ma si può scegliere anche di godersi la giornata estiva all’esterno, comunque al sole ma al riparo degli schiamazzi estivi, perché ad essere fruibili saranno anche ville, castelli, templi, parchi, giardini, aree e siti archeologici. Ad esempio si può passeggiare nella Certosa di San Lorenzo di Padula, a Salerno o nell’area archeologica del Metaponto in Basilicata.

Se poi la voglia è comunque quella di socializzare, molti dei luoghi d’arte coinvolti saranno animati con eventi e visite guidate. La successiva apertura speciale è prevista con il progetto “Una notte al museo” per la serata di sabato 31 agosto.

Info Utili. Per informazioni sugli orari di apertura è attivo un call center che risponde al numero verde 800991199, gratuito per chiamate da telefonia fissa effettuate dal territorio italiano. Il servizio è accessibile tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:45. L’elenco completo nell’apposito link creato dal Mibac.

http://viaggi.repubblica.it

Newsletter