Francesco, nato senza gambe e abbandono:”a breve una famiglia”

0
1.222 Numero visite

AREZZO – Storia a lieto fine per un bimbo toscano. Francesco, il bimbo di pochi mesi nato all’ospedale di Arezzo senza gambe e senza un braccio e abbandonato dai genitori, tra pochi giorni sarà adottato. Il Tribunale dei Minori di Firenze, come anticipato oggi dal Corriere di Arezzo, ha terminato le procedure e tra pochi giorni dovrebbe affidare definitivamente il piccolo, attualmente in una struttura protetta e assistita, alla famiglia scelta per lui (la cui identità al momento è segreta) in base a severi criteri.

20130721_imagesce4

 

Intorno a Francesco, nato da una ragazza dell’Est europeo affidatasi alla procedura di mamma segreta, si era scatenata una vera e propria gara di solidarietà con tante famiglie che avevano chiesto di occuparsi di lui. Il nome gli è stato dato dal personale dell’ospedale di Arezzo, in omaggio al Papa.

http://www.leggo.it/

Notizie via email