Truffe a Inail e Inps, 6 arresti dei Cc

0
1.275 Numero visite

Sei persone sono state arrestate da carabinieri di Agrigento nell’ambito di un’inchiesta su una presunta associazione a delinquere finalizzata a truffe all’Inail e all’Inps.

PATTUGLIA CARABINIERI CATANIA

L’accusa è di avere indotto i due Enti a erogare indennizzi per inesistenti infortuni sul lavoro e illecite indennitĂ  di disoccupazione. Quattro dei provvedimenti restrittivi, emessi dal Gip Ottavio Mosti su richiesta dei pm Andrea Maggioni e Matteo Delpini, sono agli arresti domiciliari. Ci sono anche due medici fra i destinatari dell’ordinanza. L’inchiesta è stata denominata “Demetra”.

Gli enti sarebbero stati indotti, fraudolentemente, ad erogare indennizzi indebiti a fronte di inesistenti infortuni lavorativi ed altrettanto indebite indennitĂ  di disoccupazione. Nei guai sono finiti anche dei responsabili di patronato di Porto Empedocle e Raffadali (Ag). All’alba sono scattate anche diverse perquisizioni in via Imera e al viale della Vittoria ad Agrigento e nel corso principale di Raffadali, in studi diagnostici e radiologici.

http://www.ansa.it/

Newsletter