Pakistan: bimba falsa blasfema in Canada

0
1.079 Numero visite

(ANSA) – ROMA, 29 GIU – Incubo finito per Rimsha Masih, la ragazza pakistana cristiana disabile accusata da un imam di blasfemia per aver bruciato pagine del Corano. Rimsha ha raggiunto con la sua famiglia il Canada e ha iniziato una nuova esistenza.

pakistan-bimba-falsa-blasfema-in-canada_2a247e7e-e0ef-11e2-be17-19db3e75c340_cougar_image

 

Il caso, che aveva suscitato l’indignazione internazionale, scoppio’ dopo l’arresto della 14enne nell’agosto 2012. Rimsha fu rilasciata dopo tre settimane, quando si scopri che le prove contro di lei erano state manipolate. Tuttavia continuo’ a ricevere minacce di morte.

http://www.laprovinciadisondrio.it

Newsletter