300 percepivano pensioni parenti morti

0
1.046 Numero visite

(ANSA) – MILANO, 8 GIU – Percepivano indebitamente la pensione dei parenti defunti i 300 scoperti dai Finanzieri del Comando Provinciale di Lecco.

Scoperti dalla Guardia di Finanza, vagliate 10mila posizioni

 

FISCO: GDF ANCONA SCOPRE GIRO FATTURE FALSE PER 21 MLN

I militari hanno vagliato oltre 10mila posizioni e hanno accertato casi di soggetti che per l’anagrafe comunale erano deceduti ma per l’Inps erano ancora vivi. Emblematico – spiega la Gdf – il caso del nipote che riscuoteva la pensione (complessivamente ben 90 mensilita’), del nonno morto da sette anni.

http://www.ansa.it/

Notizie via email