Ormai non sono più tutelate, o poco tutelate, le Case di Riposo dal “demonio Corona Virus”

Perché ? Ormai si ricerca avidamente il “potere”. Ormai lo Stato Sociale, quello che “deve” essere presente alle necessità della gente, è assente ! Perché ormai la n/s Italia è in mano agli stranieri.

Manca l’impegno ed è carente un’impostazione programmata dalle Istituzioni, specie del Governo Conte che non tutela o poco tutte, mentre dalla collettività sale forte, diffusa e decisa la domanda di solidarietà e di giustizia sociale per tutti.

Nella meditazione sulla vita Giovanni Paolo II° con la XI° Enciclica “Evangelium vitae” esorta la comunità in difesa della vita “dal concepimento al declino”, richiamo che sempre perviene dalla Sede Apostolica e specialmente da Papa Francesco . In questo 2020, torniamo a richiedere la costruzione di Case di Riposo da parte dello Stato e lo sviluppo da parte degli Ordini Religiosi di riordinazione di quelle strutture che sono in atto .

Parafrasando la famosa frase di Pilato rivolta a Gesù “quid est veritas ?, se non sanno dare una concreta risposta, non vogliano ripetere il comportamento del Proconsole romano che trascurò di attendere le parole che sono state sulle divine labbra di Gesù che rispose “est vir qui adest” ! Si è l’uomo che sta innanzi con tutti i suoi problemi basati, soprattutto, sulla giustizia sociale.

Andiamo avanti con speranza !”

Previte

Newsletter